Utente 111XXX
Salve, ho 42 anni e da almeno tre mesi soffro di un sensibile calo del desiderio sessuale. Negli ultimi tempi riesco a raggiungere una soddisfaciente erezione dopo estenuanti preliminari. Sono un dirigente e il carico di lavoro e stress a volte sono elevati aggiunti a spesso uno stato d'ansia e insicurezza caratteriale. Con questi problemi poi l'insicurezza e ansia aumentano. Ho effettuato esami ormonali specifici che vi invi per un cortese consulto.

Esame Risultato Valori di riferimento
PSA TOT (elfa bio-Mérieux) 1,18 ng/ml (uomo da 40a49 anni 0,27-2,19)
E2/17 (elfa bio-Mérieux) 36,00 pcgr/ml (uomo 15,00-62,00)
FSH(elfa bio-Mérieux) 1,66 mUI/ml (uomo<50 anni 1,50-12,00)
LH (elfa bio-Mérieux) 1,4 mUI/ml (uomo<50 anni 1,1-7,0)
Prolattina (elfa bio-Mérieux) 7,04 (uomo 3,00-25,00)
Testosterone TOT (elfa bio-Mérieux) 5,56 ng/ml (uomo 3,00-10,60)
Testosterone Libero (R.I.A. c/o Felming bs) 11,4 pg/ml (uomo 5,6-40,0)

Sono valori che evidenziano un problema fisico? Grazie per la cortese attenzione e la gentile risposta

Grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in generale e,nel Suo caso particolare,il solo quadro ormonale non e' esaustivo per porre una diagnosi che deve comprendere anche un'attenta analisi della circolazione peniena e dell'assetto prostatico.Si rivolga ad un esperto andrologo per chiarire lo stato delle cose,evitando il fai da te Cordialita'.