Utente 111XXX
Salve Dottore
ho un problema. Nel 1990, causa zigomi piatti, scelsi di inserire protesi di silicone, rimosse dopo un anno per scarsi o trascurabili effetti. Da allora, il mio problema, a mio parere causato dall'intervento è il seguente: l'area attorno agli zigomi si gonfia e si sgonfia ripetutamente nell'arco della giornata, qualunque cosa io faccia: mangiare, parlare, facendo magari sforzi. Dovrei essere contento mi dirà, avendo zigomi poco pronunciati, il gonfiore dovrebbe riempire. Peccato che il gonfiore (che è duro al tatto) è più marcato da un lato. Nella parte più gonfia inoltre, è visibile la Bolla di Bichat. Le mie conclusioni. Poichè questi problemi io non li avevo un secondo prima dell'intervento di 19 anni fà, suppongo sia l'intervento la causa. Se non mi ricordo male, il dottore, di cui non faccio il nome, per inserire una protesi, è come se mi avesse spostato tessuto all'interno e verso l'esterno, guarda caso la parte del mio viso più gonfia. Recentemente è successo un quasi miracolo. Causa gastroenterite, ho dovuto assumere un medicinale di nome Normix per qualche giorno. Ebbene, non credo nelle coincidenze: per ben NOVE giorni, il gonfiore da entrambi i lati era quasi scomparso, a parte la Bolla di Bichat, sempre visibile. Le mie domande: dovrò convivere in eterno con questo gonfiore/sgonfiore? Ci sono farmaci che possono attenuare il gonfiore (premetto, odio assumere medicinali)? La famosa Bolla di Bichat, gonfia, è possibile rimetterla al suo posto all'interno, o devo convivere con quest'altro problema? Grazie




Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Biagi
24% attività
8% attualità
4% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Da quello che riferisce è probabile che l'asimmetria delle regioni della guancia e degli zigomi dipenda dall'intervento eseguito.
Non assumnerei in continuo farmaci antiinfiammatori, ma eseguirei un a RMN del massiccio facciale per giungere ad una diagnosi certa. E' probabile che da un lato , più che dall'altro lato del viso, si sia sviluppata una sorta di reazione fibrotico-cicatriziale causa dell'asimmetria.
Le soluzioni, in questo caso, potrebbero essere:
1. rimodellamento non chirurgico delle 2 aree zigomatiche (Fillers)allo scopo di simmetrizzarle.
2. cercare di "sciogliere" la reazione fibrotica (laser o infiltrazioni di cortisonici), cosa comunque assai difficile visto il lunbgo tempo intercorso dall'intervento.
3. rimozione chirurgica della reazione fibrotica, eventualmente associata a riposizionamento dei tessuti dello zigomo e della guancia (lifting o minilifting del terzo medio del volto e/ della guancia)
cordialmente,