Utente 418XXX
Salve,
l'anno scorso mi è stato diagnosticato un varicocele del 3° grado, e mi è stato detto che poteva incidere sulla fertilità. Essendo ancora ragazzo e non con intenzioni imminenti di metter su famiglia, ho tralasciato la cosa. Qualche giorno fa però ho deciso di esaminare il mio liquido seminale, anche solo per sapere come stanno effettivamente le cose. Il risultato dell'analisi non è stato affatto positivo.
Premettendo che non ho seguito il periodo di astinenza per la standardizzazione degli spermatozoi (non ne ero a conoscenza, solo leggendo altri consulti mi sono reso conto che era richiesto) e che il liquido seminale è stato consegnato dopo un'ora al laboratorio (che comunque ha provveduto ad analizzarlo subito, stando a quanto scritto nella lettera del risultato dell'esame), questi sono stati i risultati:

Quantità 2,5 ml
Ph 8,0
Viscosità diminuita

Nei commenti si evince "uno scarso numero di spermi per la quasi totalità immobili. Scorrendo numerosi campi microscopici si riscontra qualche raro elemento con regolare movimento rettilineo e qualche raro elemento con movimenti inefficaci di tipo ondulatorio. Dopo due e dieci ore il quadro è immutato.
Elementi per mm-cubo 3.000 (v.n. 40.000 - 120.000) con presenza di forme ipertrofiche, ipotrofiche, con doppia coda"

E' chiaro che farò ulteriori esami per scoprire le cause di questo quadro, ma vorrei un vostro parere.. Il varicocele può influire così tanto sulla fertilità? Non c'è speranza per me?
Ho letto da qualche parte che anche un'infiammazione della prostata può essere la causa dei mali.. Non so se centra ma, a volte, ho qualche difficoltà a urinare, anche se ho lo stimolo.

Vi ringrazio in anticipo per la pazienza che dimostrerete nel leggere la mia situazione e nel rispondere ai miei dubbi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Il varicocele ,a prescindere dal suo grado, può indurre delle alterazioni nello spermiogramma.
Ripeta l'esame con le giuste modalità e prenoti cosensualmente una visita andrologica.La correzzione chirurgica del varicocele, in taluni casi ,può migliorare le caratteristiche del liquido seminale.

Cordiali Saluti