Utente 111XXX
Ho un problema da sta mattina. mi si è verificato un piccolo taglietto bianco sul prepuzio (ho provato a vedere cosa fosse, è come se mi si togliesse un pezzettino di pelle) e ho problemi ad urinare ora perchè brucia...
Cosa posso fare??? (non vorrei andare dal medico di fiducia adesso)

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
In realtà il suo taglietto sul pene potrebbe essere alcune cose ben diverse tra loro anche da u punto di vista della potenziale gravità. Credo che la cosa più saggia che possa fare sia di andare da un dermatologo di sua fiducia per far valutare la situazione subito.
Dopodichè, se ci saranno cose da chiarire, siamop qui per darle una mano.

Cordiali saluti

Mocci
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

io le consiglio proprio, senza inutili attese, di consultare il proprio medico di medicina generale.

Da quello che ci scrive il suo disturbo potrebbe essere legato ad una pregressa lacerazione prepuziale secondaria forse ad un rapporto sessuale.

Ma da questa postazione poco possiamo dirle.

Quindi a questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#3] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Gentili Dr Mocci e Beretta,

Devo chiarire meglio la situazione. E' da qualche giorno che sto facendo gli esercizi per il glande, mi è stato consigliato di usare acqua e sapone per rendere la pelle più elastica. Dato che questi esercizi li faccio più volte al giorno, mi chiedevo se potesse essere stata una causa del problema che mi giunge ora. Non ho avuto alcun rapporto sessuale, sono ancora vergine, ma vorrei risolvere questo problema al più presto, magari con qualche pomata.
Il Gentalyn Beta potrebbe essere una soluzione? Se si dove lo devo applicare?

Cordiali saluti e grazie per le risposte
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

chi le ha consigliato questi esercizi e che tipo di esercizi sono?

Interrompa per il momento questa pratica e risenta in diretta, come già detto, il suo medico di fiducia.

Nessuna automedicazione e tanto più l'uso di una pomata medicata senza aver fatto prima una attenta valutazione clinica diretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#5] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Carissimi medici,
innanzitutto grazie per il consiglio, mi sono recato direttamente dal dottore il quale mi ha consigliato di usare Nefluan Gel. Spero vada tutto bene. Che ne pensate?
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

segua a questo punto l'indicazione ricevuta da chi ha potuto vedere il suo problema in diretta e poi , se lo desidera , ci aggiorni.

A questo proposito quali "esercizi" le sono stati indicati e perché?

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Dr Beretta,
mi avevano indicato di eseguire tali esercizi per un problema dovuto a probabile fimosi/frenulo corto. Gli esercizi con acqua e sapone erano al fine di rendere la pelle più elastica e cercare di scoprire il glande a pene moscio. Credo di non avere la fimosi, ma il frenulo corto perchè quando scopro (circa 3/4) il glande, mi sento tirare dietro, proprio sul frenulo. Credo che, dopo aver risolto il problema dell'urinare, consulterò un Andrologo (oppure Urologo?)
La terrò aggiornata sui progressi (speriamo) della pomata.

Cordiali Saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

cerchi di non perdere troppo tempo e , risentito il suo medico di medicina generale, poi eventualmente punti verso una valutazione più mirata.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

in associazione e complementarietà alle asserzioni dei Colleghi che mi hanno preceduto, ritengo molto utile per lei pensare anche ad una valutazione dermatologico-venereologica, per la possibilità di insorgenza di patologie infimmatorie immunologiche possibili in quella sede, le quali possono esordire anche con i segni e sintomi che ci ha riferito (primo fra tutti il Lichen sclerosus):

ovviamente, alcuna presunzione diagnostica è possibile dalla sede telematica, pertanto ravviso utile il rimando alla valutazione specialistica per questa situazione.

carissimi saluti
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

comunque siamo curiosi e, se lo desidera, ci tenga informati sugli eventuali e futuri sviluppi del suo problema clinico.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com