Utente 100XXX
che sintomi comporta la prostata?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
La prostata è una ghiandola e di per sè non "comporta" sintomi,perchè se è in buona salute funziona regolarmente producendo sostanze ormonali e non.
Se si infiamma (frequente nel giovane) può arrecare disturbi urinari e dolenzia nella regione pelvi-perineale.
La prostata inoltre come altre ghiandole e forse più di altre ghiandole è soggetta ad aumento volumetrico fisiologico con l'età per influenza di fattori ormonali e non ormonali. Nelle persone anziane generalmente si parla di ipertrofia prostatica benigna o adenoma della prostata, ovvero un aumento importante del volume della prostata per sviluppo della porzione interna che va a comprimere e quindi ridurre il calibro del tratto di uretra che decorre nel suo contesto, determinando così disturbi della urinazione.