Utente 153XXX
Buon Giorno,

volevo sapere se un bravo pediatra e' in grado con il solo ascolto di distinguere un soffio innocente da un soffio patologico e se e' comunque necessario un accertamento?
Il soffio innocente e' ereditario?

Grazie per la gentile risposta!

Una mamma.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
generalmente si, anche se un ecocardiogramma è un esame assolutamente esaustivo ed innocuo da eseguire...
[#2] dopo  
Prof. Marco Sammarco
24% attività
0% attualità
0% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
certamente è possibile distinguere con la semplice auscultazione un soffio di significato patologico da un soffio definito "innocente", peraltro frequente nei bamabini. Del resto i nostri maestri avevano quasi esclusivamente questo metodo di diagonsi, puramente clinico, almeno fino a circa 25-30 anni fa.
Resta tuttavia la preoccupazione di una mamma che desidera certezze e in questa ottica consiglierei l'esecuzione di un ecocardiocolordoppler; è un esame non invasivo che permette misure accurate e certezze diagnostiche.
Il soffio "innocente" va interpretato come fenomeno emodinamico, in un organismo in crescita, quindi una non patologia e come tale non ha significato parlare di ereditarietà. Concluderei dicendo che in questa situazione la tranquillità della mamma riveste un ruolo non secondario.