Utente 111XXX
Gentili medici,
sono una ragazza di 24 anni e sin da piccola soffro di depressione per 1 problema estetico oggetto di derisione.Nell'insieme non sono brutta,ma girandomi di profilo ho una mascella spropositata,piu' lunga del normale(come Schumancher per intenderci),accompagnata da 1 naso anche un po' lungo,e il viso magro..quindi lineamenti tutt'altro che femminili!!Ho portato piu' di 10 anni fa apparecchio fisso per 3 anni,la classica"macchinetta",piu' apparecchio fisso interno,e ho risolto in parte solamente la malocclusione dentaria(dimenticavo,sono terza classe scheletrica,e non sono compensata,quindi estremamente visibile esteticamente)!Avendo un'età adulta ho deciso di intervenire e sono molto risoluta nel risolvere il problema una volta per tutte perchè mi crea grandi complessi.Sono stata dal prof.Iannetti(Roma)che mi ha detto che devo intervenire chirurgicamente..sono venuta a conoscenza di tutto l'iter e sono sincera..complessata come sono ora non riuscirei a sopportare l'idea che per 1-2 anni dovro' vedermi molto peggiorata..Infatti come ben saprete l'intervento odontoiatrico prevede un apparecchio fisso che va a peggiorare la situazione..Giorni fa sono andata invece a visitarmi da un dentista dell'Istman che mi ha sconsigliato l'operazione..mi ha detto che i casi che loro seguono hanno occlusioni MOLTO peggiori,io tutto sommato ho un'occlusione dentale quasi giusta grazie agli apparecchi messi anni fa..Il dentista mi ha consigliato di rimettere l'apparecchio e portare i denti ancora piu' indietro quanto possibile e cio' migliorerebbe un pochino la situazione..Certo l'osso di profilo rimarrebbe,quello lo risolverei solo chirurgicamente con l'intervento..Cosi' io ora non so proprio che fare:da una parte sono molto tentata nel fare l'intervento ma conoscendomi non so come potrei fare a sopportare il pre-intervento..Già so che non uscirei piu' di casa,lascerei ragazzo,amici e qualsiasi hobby..per altro lavoro come hostess(quindi lavoro d'immagine)e faccio la cantante in un gruppo..Oppure mi chiedevo se devo seguire il consiglio del dentista e magari abbinato a cio' fare un riempimento guance(perchè ho anche il viso molto lungo essendo molto alta e magra)e una rinoplastica,magari renderei il tutto piu' armonico e il difetto si vedrebbe meno..Certo in tal caso dovrei ricorrere a chirurgia estetica e i costi sono notevoli..contando anche che sono sola con mia madre che peraltro se n'è sempre infischiata del problema e non sarebbe per niente favorevole a finanziarmi l'intervento estetico,(forse si è convinta per il maxillo facciale perchè ho posto il problema sul lato funzionale)..So infatti i problemi che comportano le malocclusioni,ma ripeto che io non essendo cosi' problematica dal punto di vista solo dell'occlusione,non ne ho mai avuti almeno finora..Per me sono sincera è esclusivamente un fatto estetico che mi genera fortissimi complessi..Mi scuso per essermi cosi' dilungata ma spero in una risposta a breve.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Paziente:
innanzitutto eviti di accettare ulteriori compromessi terapeutici ch epoi alla fine paga solo Lei sia dal punto di vista economico che funzionale ed estetico
se la depressione che l'accompagna è determinata dalla terza classe non mi sembra abbia molte strade da affrontare! il primo collega mi sembra sia stato molto corretto e dettagliatamente Le abbia spiegato il piano terapeutico che probabilmente risolleverebbe dalla situazione attuale; chiaramente vi è un prezzo psicologico da peggioramenteo transitorio dell'occlusione, ma Le assicuro che con l'apparecchio in sede la malocclusione si evidenzia meno. poi alla fine sarà sicuramente contenta; qualsiasi altra strada non solo rischia di non soddisfarla ma cercando ulteriormente di compensare la posizione dentale potrebbero aversi danni paradontali con retrazione ossea e gengivale
ovviamente rispondo senza lacuna documentazione
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Stefano Stea
24% attività
0% attualità
0% socialità
COTIGNOLA (RA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
pur senza visionare alcuna documentazione mi associo anche io a quanto affermato dal Prof Iannetti prima e dal collega Dr. Finotti dopo.
A mio modesto avviso infatti la maggior parte delle dismorfie dento-scheletriche possono essere risolte in maniera ottimale solo da un adeguato trattamento combinato ortodontico-chirurgico; altre soluzioni di compromesso viceversa possono nel tempo rivelarsi assolutamente non soddisfacenti sia a livello funzionale che estetico
Cordiali saluti

Dott. Stefano Stea
[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
Le confermo che una soluzione di compromesso è di rado soddisfacente.
Si può anche aggiungere che, qualora venisse scelta, un eventuale risultato negativo sarebbe difficilmente migliorabile e comporterebbe un trattamento ortodontico-chirurgico più complesso.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Gentili dottori,
vi ringrazio immensamente per avermi risposto cosi numerosi ed esservi presi cura del mio problema!Questi giorni sono stata fuori città e ho avuto modo di riflettere ancora..Forse sono consapevole che il peso psicologico da affrontare pre-operatorio è troppo grande per me..fossi meno complessata e menefreghista credo che riuscirei meglio..Anche se il mio è un discorso stupido,sono consapevole anche di cio',dato che poi il sacrificio viene ripagato da un aspetto normale sempre sognato..Forse mi urta tremendamente anche mandare fallito tutto il lavoro e sacrificio(per non parlare economico)fatto anni fa con gli innumerevoli apparecchi portati per mandare i denti sotto indietro..ed aver raggiunto in tal modo un'occlusione buona,sono comunque indietro rispetto a quelli sopra,pero' mi è rimasto l'osso mascellare piu' lungo..Mi chiedo possibile non c'è proprio un altro metodo per risolvere solo la mascella e mantenere questa occlusione che ripeto non è come quelle che si presentano in chirurgia per operarsi?Nemmeno la chirurgia estetica ha fatto nulla?ho letto di una maroplastica che riempirebbe anche nell'eventualità il profilo dove c'è troppo osso sporgente,o di una profiloplastica che corregge l'insieme,compreso mento troppo lungo..Scusate ancora la mia insistenza,capisco di non riuscire proprio ad accettare l'idea del pre-operatorio..Per il Dr.Finotti:ho visto delle persone poco prima dell'operazione con l'apparecchio che dovrei portare io..a me sembra che con l'apparecchio la malocclusione almeno esteticamente si evidenzia eccome..si diventa davvero molto peggio!mi scuso ancora e ringrazio..
[#5] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
di quanto Lei chiede è impossibile fornirLe una risposta senza poter valutare la situazione clinica.
In alcuni casi è possibile accettare soluzioni di compromesso ed interventi di "camouflage", in altri è del tutto controindicato.
Le consiglio di riflettere adeguatamente, prima di ricorrere ad una soluzione simile.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Dario Spinelli
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Effettivamente il compito dell'ortodonzia prechirurgica è quello di "peggiorare" la malocclusione in modo che possa essere migliorata poi non con lo spostamento dei denti, ma con quello delle ossa. Per le altre domande si deve rivolgere al chirurgo maxillo-faciale che può valutarla direttamente, ma generalmente non ci sono altri mezzi per ottenere un buon risultato estetico, se non quello che le è stato proposto
[#7] dopo  
Dr. Stefano Stea
24% attività
0% attualità
0% socialità
COTIGNOLA (RA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
mi associo a quanto affermato dal collega Dr. Motti.
E' evidente che dipende da caso a caso, ma in linea di massima gli interventi di "camouflage" si rivelano nel tempo solo un compromesso temporaneo
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio ancora per l'interesse mostrato per il mio caso..
Spero sinceramente sia possibile per me una soluzione alternativa all'intervento chirurgico abbinato a un pre-trattamento ortodontico,e quindi di "camuffare" con la chirurgia estetica,ammesso che esista qualcosa che davvero faccia al mio caso e che mi permetta di risolvere perlomeno in buona parte la visione d'insieme..e in modo anche definitivo.Credo tutto cio' possa dirlo con una ulteriore visita stavolta da un chirurgo estetico(e anche quando potro' permettermelo...)!
Grazie infinite ancora,spero di poter aggiornare con buone notizie.