Utente 108XXX
Buonasera,
siamo alla ricerca di un figlio ormai non so piu' da quanto: dopo aver fatto tutti gli esami possibili compresi i cariotipi e screening della fibrosi cistica risultati nella norma per entrambi. In seguito viene diagnosticata a mio marito una oligoastenoteratospermia: abbiamo effettuato due cicli di fecondazione assistita in Italia fallite, successivamente un test fish di cui riporto di seguito il risultato.
N.CELLULE SPERMATICHE ANALIZZATE: 2081
N. CELLULE SPERMATICHE EUPLOIDI: 1972 (94,76%)
N. CELLULE SPRMATICHE DIPLOIDI: 4 (0,19%)
N. CELLULE SPERMATICHE ANEUPLOIDI: 105 (5,05%)
RISULTATI
DIAGNOSI XY 13 15 16 17 18 21 22 TOT
N. CELLULE DIAGN. 1128 953 1128 953 1128 953 953 953 2081
DISOMIA 12 27 24 0 7 4 16 17 107
NULLISOMIA 3 1 1 0 0 1 3 0 9
ANEUPLOIDIA15 28 25 0 7 5 19 17 116*
*11 spermatozoi presentano aneuploidie per piu’ di un cromosoma.
RAPPORTO X/Y : 48/52
Dall’analisi morfologica si rileva inoltre che il 40,31% delle cellule auploidi sono costituite da cellule spermatiche immature.
In seguito abbiamo effettuato una visita andrologica e gli hanno prescritto una cura antibiotica e carnitina.
Successivamente ci siamo recati presso un centro estero per un ciclo di fecondazione assistita (senza pdg) dove dopo 20 ovocita fecondati solo 6 sono risultati adeguati, abbiamo effettuato: la prima volta il trasferimento di un solo embrione fresco (a causa di una iperstimolazione) esito negativo, la seconda volta il transfer di 2 embrioni congelati esito negativo, la terza volta sempre con 2 embrioni congelati abbiamo finalmente avuto le beta positive che crescevano adeguatamente: al primo controllo ecografico alla 4a settimana post trasfer e' stato riscontrato 1 battito regolare, al successivo controllo ecografico sono risultate 2 camere gestazionali ma per entrambe nessuna attivita' cardiaca, con successiva isterosuzione.
A questo punto mi chiedo: visti gli scarsi risultati, per evitare dolorosi e ripetuti aborti, secondo lei sarebbe preferibile procedere con una fecondazione con diagnosi pre impianto?
Ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice ,

questo è un consiglio da un milione di dollari, anzi "euri"!!

E' veramente difficile darle da questa postazione un tale consiglio, forse la cosa più saggia e concreta è chiederlo in diretta al vostro ginecologo ed andrologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com