Utente 105XXX
Ho 27 anni,
Nel febbraio 2008 accusai un forte dolore al testicolo sx. Al pronto soccorso mi diagnosticarono una epididimite sx.
A seguito di accertamenti ulteriori e visite all’Urologo si sospettò una torsione del testicolo sx ed inoltre un varicocele. Uno spermiogramma successivo non dava esiti confortanti circa la fertilità. Ad ogni modo il 10 ottobre 2008 venni operato mediante flebosclerosi endovascolare di varicocele sx.
Sono seguiti a fine 2008 dei controlli post-operatori tra cui un ecodoppler delle vene testicolari (che tra l’altro notava incompleta scleroembolizzazione del plesso pampiniforme sx con residuo modesto reflusso breve da attivazione Valsala Muller).
Di recente, ho proseguito i controlli post-operatori e precisamente:
• Il 28 aprile 09 un ecodoppler dei vasi spermatici, il cui referto è stato: Pervietà dei vasi testicolari. Modesta estasia del plesso pampiniforme sinistro (sede di pregressa scleroembolizzazione) in assenza di reflussi francamente patologici spontanei o evocati dalla manovra di valsala Muller.
• Esame completo liquido seminale:
aspetto-opalescente,
volume- 3,5 ml
viscosità- regolare
fluidificazione- regolare
pH- 7,5
nr spermatozoi -25 mln/ml
motilità spermatozoi - 30% (normocinesi)
motilità spermatozoi -70% (ipocinesi)
morfologia spermatozoi tipici- 86 %
morfologia spermatozoi atipici -14 %
leucociti -discreto numero
emazie -assenti
zone spermioagglutinazione- assenti
cellule sfaldamento- numerose
indice di fertilità -8 ( possibile)
L’urologo che mi ha visitato lo scorso 30 aprile mi ha prescritto una cura con FertiPlus e Spergin Q10 consigliandomi di consultare un andrologo.
Vi confesso che i risultati dello spermiogramma mi preoccupano un po’.
Ho trascurato qualcosa? Si potrà recuperare il tasso di fertilità?
Grazie in anticipo per l’attenzione e per eventuali risposte che vorrete fornirmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

tutto il suo problema è per noi di difficile comprensione perché l'esame del liquido seminale che ci invia presenta alcuni parametri un po’ "irrealistici", come la morfologia degli spermatozoi normale all'86%; purtroppo la prima cosa che possiamo indicare a questo punto è quella di ripetere l'esame possibilmente presso una struttura dedicata ed aggiornata che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Con un esame più attendibile e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati potremmo poi ridiscutere il suo problema “fertilità”.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com