Utente 111XXX
salve,sono un ragazzo di 29 hanni e da circa 50 giorni ho un problema alla manodestra.
ho iniziato a lavorare come manovale da un poio di mesi ed uso regolarmente martello pneumatici,scalpello mazzetta e alzo un po di pesi(scrivo questo perche puo essere di aiuto),il mio problema è che da una cinquantina di giorni,la sera quando torno a casa non riesco a stringere il pugno e se ci porovo mi si bloccano le dita in posizione di chiusura in special modo il dito medio e l'anulare.non mi fanno male ,ma se provo a sbluccarle mi fanno uno scatto ed un po di dolore.cosi per tutta la sera...la mattina mi sveglio e la sento moto gonfia e non la riesco a chiudere.poi piano piano si ammorbidisce e durante il lavoro va bene ma la sento solo un po gonfia.poi la sera risuccede di nuovo.
cosa puo essere?
come posso risolvere?
grazie a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Quello che lei riferisce l'accomuna a molti dei suoi colleghi. L'iperuso della mano comporta spesso una infiammazione dei tendini flessori che non scorrono bene nelle loro puleggie. Si crea così il dito a scatto.
La terapia in questi casi prevede:
riposo + antinfiammatori
infiltrazioni
intervento chirurgico.

Se le fa piacere può leggere un articolo sul mininforma al seguente link

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=37876

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta.proverò allora a sentire il mio medico ed eventualmente proveremo con qualche antinfiammatorio.
speriamo bene...
grazie ancora.