Utente 538XXX
salve sono marco ho 31 anni e riporto qui di seguito l'esito dell ecocardiografia eseguita il mese scorso: Dimensioni atriali normali.ventricolo sinistro normale per diametria, spessori parietali, cinesi segmentaria e totale:FE58%.
regolare escursione dei lembi mitralici, aorta tricuspidata con ispessimento cuspide non coronaria, regolare bulbo, arco ed aorta addominale. Al color doppler limo rigurgito aortico. PAP normale.Pericardio libero.
Per favore vorrei capire la serietà della situazione, se posso praticare sport e soprattutto se è per forza una situazione degenerativa ossia che peggiorerà di sicuro.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sebbene sarebbe utile comprendere il motivo per cui si è sottoposto all'esame, l'ecocardiogramma ha evidenziato una normale attività cardiaca, ad eccezion fatta per il minimo rigurgito aortico, che allo stato di certo non inficia il poter praticare una attività sportiva. E' ovvio che tale situazione potrebbe a lungo andare, per la normale senescenza dei tessuti, peggiorare. A tal fine, è consigliabile praticare almeno un esame ecocardiografico di controllo almeno ogni tre anni.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2009
Grazie poichè mi ha tranquillizzato. un ultima domanda, il mio dottore mi ha sconsigliato la pratica del sollevamento pesi, crede sia giusto?grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
A lungo andare, se dovesse raggiungere elevati livelli agonistici tale pratica sportiva potrebbe in effetti condizionare in senso peggiorativo la sua valvulopatia.
Saluti
[#4] dopo  


dal 2009
Grazie allora mi dedicherò al jogging e nuoto. grazie infinite