Utente 911XXX
salve a tutti i dottori,volevo porvi un problema che si potrae da qualche mesetto.
inizialmente ho sentito sporadicamente un prurito nella pelle interna del pene,che ho sottovalutato,successivamente per curiosità ho guardato se c'era qualcosa e ho notato dei puntini bianchi nella pelle interna del pene.
specificando meglio:
_non ho alcun fastidio,tranne qualche volta del prurito
_a prima apparenza questi puntini sembrano non produrre selle secrezioni
_questi puntini si presentano singoli o in gruppi,ma non sono molti

cosa potrebbe essere?
è qualcosa di grave?
volevo aggiungere che la mia ex ragazza soffriva spesso di cistite,ma non so se la cosa può centrare qualcosa,perche praticando anche sesso orale con lei presuppongo che si sarebbero dovuti presentare anke in bocca questi puntini.
o no?

aspetto vostre delucidazioni in merito,anke se capisco che sia difficile trarre conclusioni al computer per voi,ma io vorrei solo sapere il linea di massima cosa potrebbe essere e se ci sono correlazioni con la mia ex,anche perchè è l'unica con cui ho avuto rapporti non protetti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve, io non credo che ci possano essere grossi rapporti perlomeno con le cistiti ricorrenti della sua ex compagna, ma sicuramente potrebbe essere qualcosa di connesso ai rapporti sessuali: cosa non è possibile dirlo in quanto i puntini che lei descrive possono essere più di una sola cosa, per cui è necessaria una visita dermatologica.
In bocca al lupo e cari saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
grazie dott. mocci per la risposta tempestiva.
le ho chiesto della correlazione con la cistite della mia ex perchè ho letto su internet che può essere dovuta da qualche batterio o dalla candida e quindi pensavo ci fosse un legame con i puntini bianchi presenti sul mio pene.
ma può essere qualcosa di grave?
nel peggiore dei casi di cosa si può trattare?
grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Da come la mette giù non è proprio possibile ipotizzare una diagnosi, ma anche fosse, per dire, una candida, non sarebbe niente di tremendo, per cui stia tranquillo ma si rechi, questo glielo raccomando ancora anche a costo di essere considerato pedante, dal suo dermatologo.

Cari saluti

Mocci
[#4] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore sono stato stamattina in un centro MST dove sono stato sottoposto a una visita dermatologica.
inizialmente ho fatto vedere questi puntini alla mia dottoressa che ha ipotizzato fossero condilomi e quindi mi ha mandato al centro MST.
al centro mi è stato detto che la maggior parte dei puntini che ho sotto il glande sul frenulo sono delle ghiandoline perlacee.
poi sono stati notati tre puntini ke inizialmente la dottoressa pensava potesse essere il mollusco contagioso,mentre poi consigliandosi ha reputato fossero più delle "tasche".
domani andro di nuovo per far togliere uno di questi puntini in modo si possa fare una biopsia.
i medici mi hanno detto che dovrebbe trattarsi di qualcosa del tutto naturale e fisiologico,ma quello che volevo chiederle è cosa sono queste "tasche"?
gli stessi medici non sembravano proprio convinti di chiamarli in questo modo.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Senta,
cosa siano queste tasche io non lo so proprio. Penso di conoscerle sotto altro nome ma non sio quale.
Per il resto si affidi ure ai colleghi ed abbia fiducia.
Cari saluti

Mocci
[#6] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
dottore sotto quale altro nome pensa di conoscerle?ma è grave?loro mi hanno detto che è qualcosa di fisiologico e di non preoccuparmi.
oggi ho fatto la biopsia e mi hanno tolto 1 di questi puntini,ma è normale che ora la pelle del pene sia gonfia proprio dove è avvenuta l'asportazione?è un gonfiore molle e non da dolore,potrebbe essere un edema del tutto normale?
[#7] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
dottore la prego mi risponda.
sto usando rifocin per uso cutaneo sulla ferita come detto dalla dottoressa.
da quando l'ho messo ho notato ke la pelle nei pressi della ferita è diventata scura come ci fosse un livido,ma non dolente,cos'è?è un effetto collaterale del farmaco?interrompo l'uso?