Utente 112XXX
Caro Dottore,
Sono un ragazzo di 27 anni, circa due settimane fa ho passato una serata in un Night club nel corso della quale ho assistito ad uno spettacolo privato di una delle ragazze. In tale occasione non è avvenuto alcun rapporto sessuale,io sono rimasto totalmente vestito,solo la ragazza si è integralmente spogliata.Nonostante ciò mi è venuta l'ansia perchè ho baciato il corpo della ragazza(ovviamente non la zona vaginale, solo il busto e il collo) pur avendo in bocca una piccola afta nell'interno del labbro (quasi guarita non bruciava piu)e la ho toccata quasi dovunque, accorgendomi poi che sulla mano avevo un piccolo taglietto, ormai quasi del tutto rimarginato, dovuto ad un graffio di un gatto. Ora, a partire dal giorno successivo al contatto ho un prurito diffuso (specialmente busto e cuoio capelluto) che ho letto essere un sintomo dell'HIV e da stamani ho un leggero fastidio all'ascella sinistra (forse un linfonodo anche se al momento alla palpazione non sento niente di particolare).
So che viste le modalità di contatto, sarebbe molto difficile un ipotetico contagio, tuttavi Le chiederei la Sua opinione in merito.
Grazie tante a presto
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La modalità citata non è a rischio HIV.