Utente 299XXX
Gentile dottore,
vorrei iniziare a prendere la pillola (sia come anticoncezionale che per prevenire la formazione di polipi e per ridurre il flusso mestruale che ho abbondante e che mi provoca una leggera anemia) e vengo a chiederle un consiglio in questo senso.
In passato ho già assunto la pillola come anticoncezionale per un paio di anni e questo purtroppo mi ha portato una serie di infezioni come cistiti e candide, a causa appunto della mancanza della protezione "meccanica" nel rapporto.
Per evitare che questo riaccada, considerando che ho fatto recentemente un tampone e che sono risultata sana, volevo sapere se esistono dei controlli che può fare il mio partner per accertarsi di non avere niente che possa "passarmi" (in particolar modo mi spaventa il Papilloma virus, ma anche infezioni più banali sostenute da streptococco, escherichia coli o funghi, ugualmente fastidiose!): che so, una spermiocoltura? O altro?
Grazie anticipatamente e cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la cosa più semplice da fare per l'uomo potrebbe essere , nel caso di dubbi di natura venereologica, l'analogo di quanto fa la donna nella sua sfera ginecologica, quando effettua controlli periodici: la visita Dermovenereologica.
Sarà quindi lo specialista a coordinare l'eventuale diagnostica, eseguire la peniscopia ed eventualmente chiedere consulenze ;in ogni caso ad informare ed a volte ad educare (in senso medico).
Cordialità