Utente 303XXX
SPERMINOGRAMMA ANNI 25

GG DI ASTINENZA 3

CARATTERISTICHE CHIMICO FISICHE

VOLUME (ML) UNO V.N 2-6 VISCOSITà NORMALE
FLUIDIFICAZIONE 24' V.N 20' - 30' COLORE GRIGIASTRO
Ph 7,8 V.N 7.5 - 8.0 COAGULAZIONE PRESENTE
Proteine gr/dl 4,5 V.N. 2.1 - 6.6 ASPETTO OPALESCENTE
AGGLUTINAZIONE ASSENTE


Num.di nemaspermi x ml 48.000.000 num. totale 48.000.000 sup.a 20.000.000 xml

Motilità nel tempo a 37° in %

30' 90' 120' 180'

Motalità progressiva rapida (A) 8 10 12 8
Motalità progressiva debole (B) 10 14 16 12
Motalità non progressiva (c) 20 10 4 2
Immobili (d) 62 66 68 78

Valori Normali:Maggiore o uguale al 50% le classi A+B a 120'
Maggiore o uguale al 30% la classe A a 120'

Valutazione morfologiche % Forme Normali: 28 Forme Atipiche : 77

Esame microscopio:

Cellulgerminali immature : 500.000 inf.400.000/ml Eritrociti: 38 inf. 50/ml

Cellule rotonde: 1.200.000 inf.1.000.000/ml segni di flogosi : PRESENTI

leucociti : 1.800.000 inf.5.000.000/ml ALTRO:

CONCLUSIONI ASTENOSPERMIA ED IPOSPERMIA

ESAME RIPETUTO E CONFERMATO


- SALVE VORREI INFORMAZIONI SU QUESTO SPERMINOGRAMMA, PUNTUALIZZO CHE HO UN INFIAMMAZIONE ALL'EPIDIMIO, E IL MIO DOTTORE MI HA DETTO PURE CHE SI SOSPETTA VARICOCELE. IO NON HO NESSUN SINTOMO SOLATNTO QUESTA PALLINA ATTACCATA AL TESTICLO CHE APPUNTO è UN INFIAMMAZIONE ALL EPIDIMIO CHE NN MI HA CAUSATO Nè DOLORE E Nè NIENTE. DUE SETTIMANE FA MI ERA SALITA LA FEBBRE IMPROVVISAMENTE E QUANDO ANDAVO AD URINARE MI BRUCIAVA TANTISSIMO, PASSATA LA FEBBRE TUTTO è SCOMPARSO. HO FATTO L'ESAME DELLO SPERMINOGRAMMA LUNEDI E DEVO DIRE CHE LA QUANTITà ERA POCHISSIMA NEL POMERIGGIO HO RICEVUTO LA TELEF DEL DOTTORE E MI HANNO DETTO DI VENIRE MERCOLEDì A RIPETERE L'ESAME DELLO SPERMINOGRAMMA (MA NN DOVEVO AVERE 3 GIORNI DI ASTINENZA) CMQ HO RIFATTO L'ESAME ED QUELLO è RUSULTATO. VI PREGO NON DITEMI CHE NN POSSO AVERE FIGLI E CHE è CURABILE QUESTA INFEZIONE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

molto probabilmente il collega, prima di confermare una diagnosi di epididimite le ha chiesto di fare un altro esame colturale sul suo liquido seminale .

Comunque, in presenza di una epididimite, si possono spiegare le alterazioni del liquido seminale da lei riportate.

Curato il processo infiammatorio tutto dovrebbe ritornare alla normalità se solo questa è la causa del suo problema.

Bisogna a questo punto ridiscutere del suo problema con il suo urologo od andrologo in diretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2007
si l'esame è la spermicoltura

Chilamydie ricerca diretta

relativo a liguido seminale
risultato: NEGATIVO negativo

UREOPLASMA

relativo a liguido seminale
risultato: PRESENTE ASSENTE

MICETI ESAME COLTURALE ASSENTI ASSENTI

RELATIVO A: LIQUIDO SEMINALE


MICETI IDENTIFICAZIONE BIOCHIMICA ASSENTI ASSENTI


Quindi nn mi devo preoccupare di questi risultati?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,si faccia consigliare da Suo medico curante un andrologo esperto che di persona puo' inquadrare il Suo caso.Non vedo perche' debba temere di essere sterile ma,avendo una epididimite,non bisogna abbasare la guardia.
Circa la ripetizione dello spermiogramma,e' indispensabile che l'astinenza sia rispettata,anche se deve eseguire una spermiocoltura.Cordialita'.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

rifatto l'esame come si deve poi ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2007
quindi l'infiammazione dell'epididimite altera il risultato dello sperminogramma? ma con le cure con gli antibiotici la pallina dovrebbe sgonfiarsi no?

aggiungo anche che il dottore ha fatto un ispezione rettale e mi ha detto che ho un infiammazione alla prostata e da li mi ha fatto fare degli esami (sperminogramma e spermicoltura) prescrivendomi anche delle pillole EUFANS amtolmetina guacil che nn ho capito bene se sn più per l epidimio o per la prostata. ma la domanda mia perchè ho questa infiammazione dell'epidimio? da che cosa è causata?
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

la contemporanea presenza di una infiammazione alla prostata e l'eventuale epididimite potranno forse avere una loro causa che la valutazione colturale proposta ci svelerà.

Attendiamo gli esiti!!

Sulla terapia invece la spiegazione del perchè la può ricevere solo dal suo urologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com