Utente 495XXX
Ciao. da circa 5 anni sono in terapia - ipertensione arteriosa - mattina 1 cp triatec, pomeriggio 1/2 di norvasc e alla sera 1 cp cardura. Valori pressorici ottimali media 120/70 e fc 65 - 70 minuti secindi. Domando a Voi: periodo invernale gli arti inferiori sono ok; primavera ed estate alla sera mi trovo con queste caviglie gonfie. Esami di rito tutto ngativo - ovvero ecodopler arti inferiori ok - ecg ed eco ok -
Alla sera, quando noto questo gonfiore, con il pollice premo la cute nel tratto in cui si evidenzia un affossamento della stessa.
Alla mattina quando mi alzo, diventa tutto normale.
in attesa di risposta porgo a Voi distinti saluti
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività +40
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'edema alle caviglie potrebbe essere un effetto collaterale della terapia anti-ipertensiva con calcio-antagonisti (norvasc) ma anche un segno di alterato compenso cardiaco (sebbene i suoi parametri risultano nella norma). Ne parli con il collega cardiologo che la segue.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 495XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio di cuore x la sua risposta.
In merito ne parlero' ai medici di competenza x il dafarsi.
Grazie