Utente 518XXX
Gentili dottori ho eseguito oggi intervento di circoncisione in anestesia locale per via di una fimosi...il chirurgo che mi ha operato mi ha solo detto di cambiare le garze più volte al dì e antibiotico per 4gg...quando le cambio(a parte l'effetto appiccicaticcio...insopportabile,ma esistono delle garza particolari?) il glande resta comunque in profondità rispetto alla pelle.Devo fare in modo di farlo "emergere", di scoprirlo a ogni cambio o c'e pericolo per i punti? Il ghiaccio per quanto lo posso mettere(anche se non c'è stata una precisa indicazione in tal senso del mio chirurgo)per evitare le famigerate erezioni notturne e diurne? Grazie1000

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
eventualmente può mettere sulla feriuta garze vaselinate che aderiscono di meno. Non cerchi di scoprire il glande fino a che non è scomparso gonfiore, metta pure ghiaccio, e non si preoccupi di erezioni i punti tengono.
[#2] dopo  
Utente 518XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore,ieri ho effettuato la visita di controllo dal mio andrologo a 6gg esatti dall'intervento.Mi ha detto che il decorso è ok,non ci sono edemi, ho solo riferito bruciore dopo che urino.Mi ha raccomandato fare lavaggi con candinet(che a quanto ho capito è un antimicotco)e di fare della 'ginnastica' per scoprirlo(di gia?!).Siccome noto resistenza nel far questo e anche sensibilità posso usare del nefluan o altro per faclta l'operazione,dovrei metterlo prima o dopo i lavaggi e ci sono intererenze con l'antimicotico?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,ù
nessuna interferenza. Segua quanto prescritto, usi pure la pomata.
[#4] dopo  
Utente 518XXX

Iscritto dal 2007
Dr.Cavallini dimenticavo (ho dimenticato di chiederlo ieri all'andrologo), ma i punti sono del tipo riassorbibili per eliminazione o per degradazione in questi casi,cioè come mi accorgo quando cadono?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
Se ne accorge che li vede negli slip.
[#6] dopo  
Utente 518XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore,sto eseguendo i lavaggi con candinet 2 volte al giorno e la situazione va migliorando.Dato che ho fatto una circo parziale con frenuloplastica(al momento il punto sul frenulo è il più doloroso) i punti riesco a vederli solo se tiro giù la pelle(sono neri o è possibile che io li confonda con dei peli). Le chiedo,devo scappellare fino a vedere tutta la corona del glande perchè finora mi sono fermato ai punti per paura di andare più giù e che si rompano.Cioè questi punti sono cuciti sotto la corona e quindi posso scorrere senza problemi o aspetto che cadano per scoprire tutta la corona? Perdoni la mia insistenza...Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
aspetti che cadano da soli, tenga il pene in alto contro la pancia e fissato con cerotto. Scopra il glande quando le riesce comodo e non forzi mai.