Utente 113XXX
salve, io ho un dillema su una situazione succesa a luglio 2007,ho fatto l'amore con una ragazza usando il preservativo solo che poi durante lo stesso atto sono passato su altre 2 (sue amiche recatesi sul luogo),con lo stesso preservativo e in fine la ragazza con qui avvevo iniziato il raporto mi ha chiesto di solecitarla con le dita e la lingua poiche non mi ci ero dedicato abbastanza a suo dire.
e come se non bastasse alla fine mi sono punto su un ago nella sabia(dal aspetto recentemente usato)
prima di questo fatto ho avuto solo 5 raporti sessuali nella mia vita e da allora non faccio piu sesso poiche ho paura di avver contratto il hiv ma la cosa mi scoccia poiche ho 24 anni e adesso mi sono trasferito da 4 mesi a Alberata.
in italia non ho fatto test hiv poiche avvevo terrore e qui costa moltissimo e ho sempre terrore. in definitiva volevo sapere esiste un altro sistema per scoprire se si è siero positivi? e quante posibilità ci sono che possa essere infetto?
(in seguito ho scoperto che una delle sue amiche aveva l'epatite b ma non ho leccato la sua vagina lunica cosa è che non so se può essere rimasto sul preservativo di vagina in vagina, non ho fatto sesso anale ne orale trane il contatto della lingua con la vagina e i bacci con la lingua a tutte tranne quella con l'epatite b poiche non voleva per via di un peercing apena fatto causa probabbile dell'epatite.)
preferirei non parlare dei sintomi acusati quel mese poiche ho letto che i sintomi sono inutili o che non essistono, in ogni caso non voglio andare da medici poiche costossisimi e l'asicurazione non la voglio sciupare per dubbi al massimo se diventa una certezza vado a fare un controllo e poi vedo di provedere.
ho paura e se la mia famiglia scoprisse che ho qualcosa sarebbe la fine per loro poiche siamo Russi e da noi e una vergogna, in ogni caso non ho paura della morte ma del dolore fisico o di diventare incapace.
penso di avvervi dato anche troppi detagli su tutto datemi una risposta che ho l'angoscia ho se servono altri dettagli chiedetemeli grazzie.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente come ha ben capito lei si è esposto ad un rischio HIV e l'unico modo per dirimere il suo dubbio è eseguire il test. Sappia che i rapporti orali sebben basso hanno un rischio e che l'utilizzo dello stesso profilattico più volte oltre essere un gesto molto scorretto nei confronti delle partner(cosa spaventosa se si considera che una era HBV positiva)rientra nell'uso improprio del profilattico, quindi comunque è bene che esegua il test HIV e anche i markers per l'epatite B.