Utente 113XXX
Salve, sono una ragazza di 28 anni che da circa 6 ha un problema particolarmente fastidioso al viso. Premetto che ho la pelle molto chiara e sensibile.
Ogni mattina al risveglio, il mio viso, delimitato alle zone di mento, naso e fronte, è ricoperto di vescicole che rilasciano un liquido giallo, che a volte fuorisce anche durante tutto l'arco della giornata. Il tutto è accompagnato da prurito e da chiazze rosse attorno alle vescicole. Altre volte invece la vescicola si presenta dapprima come pustolina che poi si rompe e dà origine alla fuoriuscita di siero. Mi è stato detto che potrebbe trattarsi di acne rosacea ma ogni tentativo di utilizzo di antibiotici per via orale o uso topico, è stato vano.
La domanda che le pongo è la seguente: L'acne rosacea si manifesta con la presenza di queste vescicole contenenti liquido giallo? oppure potrebbe trattarsi di dermatite di altro tipo?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

faccia valutare questa situazione senza porre diagnosi autonome: sicuramente la situazione sarà curabile (in ogni casi, dall'acne vulgaris a quella rosacea [meno probabile in base alla descrizione che fa] ad altre patologie dermatologiche, alla dermatite periorale) ma senza l'apporto del dermatologo è impossibile.

cari saluti