Utente 112XXX
Gent.mi Sigg. Medici,
tra qualche giorno mi sottoporrò ad una scintigrafia cardiaca.
Ho letto su qualche sito che dopo l'esame è sconsigliato stare a stretto contatto con bambini piccoli e donne in stato di gravidanza.
E' corretta l'informazione? Vorrei sapere qualcosa in più a questo proposito.
Ringraziandovi sin d'ora per l'attenzione che vorrete dedicarmi, Vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, siccome la scintigrafia miocardica richiede l'infusione endovenosa di un tracciante debolmente radioattivo, viene in genere indicata a scopo preventivo, anche se i rischi sono praticamente nulli, di evitare lo stretto contatto per almeno 12-24 da bambini e donne in attesa. Beva molto dopo l'esame, così favorirà più facilmente l'eliminazione del composto radioattivo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott. Martino,
la ringrazio infinitamente per la risposta chiara e immediata al mio quesito.
Un particolare apprezzamento esprimo per il servizio che, insieme ai Suoi colleghi di tutta Italia, presta attraverso il sito.
Cordiali saluti.