Utente 113XXX
buon giorno,
ora so di essere parecchio ansiosa. ho avuto un rapporto orale e rapporti non completi circa sette mesi fa con un partner la cui salute sembra buona. lui dice di essere sano ma mi e' presa una paura folle di avere contratto l'hiv.
domani vado a fare il test...sto vivendo malissimo. io a parte una forte tosse e un fuoco di sant'antonio interno (il dottore ha detto che mi e' venuto per stress) non ho avuto ne' febbre ne evidenti linfonodi ingrossati.
ultima domanda.
circa due mesi fa la stessa persona ha provato a penetrarmi ma io ho respinto. e' possibile un eventuale contagio se non ci e' stata eiaculazione? solo con il contatto dei membri? grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente i rapporti orali sebbene basso hanno un rischio HIV idem un tentativo di penetrazione anche se non vi è eiaculazione.
[#2] dopo  
113268

dal 2009
Perdoni dottore,
ma da quello che ho capito solo il fatto che il pene si sia appoggiato alla vagina può essere causa di contagio...
ho capito bene?
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente ribadisco che quanto da lei riferito rientra nei comportamenti a rischio.
[#4] dopo  
113268

dal 2009
Buongiorno dottore,
scusi se disturbo ancora. Il primo test è risultato negativo. ora attendo di farlo dopo il 100 giorno. Da quello che ho capito al 100 giorno è definitivo? Non mi devo preoccupare oltre?
La prego mi risponda perchè sono assalita da attacchi di panico di frequente in questi giorni..
Mi scusi ancora per il disturbo.
Grazie
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente consideri il test a 100 giorni definitivo.