Utente 108XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni, ultimamente un lieve rigonfiamento dei linfonodi del collo mi ha suggerito di recarmi dal mio medico di base il quale ha constatato che effettivamente un linfonodo nella parte sinistra del collo era un po gonfio.Mi ha detto di non preoccuparmi e di fare un esame del sangue visto che non ne facevo da un po di tempo.
L'esame del sangue ha dato tutti i valori nella norma tranne i Linfociti che hanno assunto un valore pari a 55,7% quando i valori di soglia sono compresi tra 20-40.
Sono un po preoccupato anche perchè vivendo in una famiglia con il padre infermiere e la zia pediatra se ne sentono di tutti i colori. Dovrei fare ulteriori accertamenti?? premetto che 2 settimane fa circa sono stato colpito da gastroenterite che è durata sino all'ultima settimana di Aprile, ancora adesso vado in bagno abbastanza di frequente, ma comunque non come prima.
Mi scuso anticipatamente se il mio intervento è potuto sembrare monotono o noioso, ma ho bisogno di avere un vostro parere, grazie!!!
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' meglio che torni dal Medico di Famiglia e far visionare i referti nel loro insieme. Un valore "fuori media" infatti puo' dire davvero poco sulle sue condizioni generali, anche se potrebbe essere ipotizzabile una correlazione con la presenza del linfonodo (reattivo?) che aveva precedentemente notato a livello del collo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dottore, si comunque il linfonodo appariva reattivo, mi recherò immediatamente dal medico di famiglia.