Utente 978XXX
Buongiorno Dottore, è da un po di giornoi che non riesco a dormire la notte e questa mattina ho avvertito verso le 6 c.ca un'ora prima di alzarmi un dolore abbastanza forte dietro allo sterno (non esattamnte lo sterno un po più in basso a sx, in corrispondenza dell'apice cardiaco), il dolore si ramifica alla spalla, al trapezio alto nella parte che collega il collo alla spalla, e alla schiena alla stassa altezza del dolore al petto.
Il dolore è continuato fino a quest'ora e si accentua se sto sdraiato.
Crede che possa avere un patologia cardiaca? ho solo 20'anni.
Secondo lei sarebbe meglio approfonddire con un elettrocardiogramma o un ecocardigramma?
(Non ho presone colpi ne strappi di recente)
Grazie.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il tipo di dolore, la sua insorgenza e irradiazione non consentono di escludere del tutto la genesi cardiaca, sebbene per la sua età è molto più probabile la causa osteomuscolare o gastro-enterica. On line non posso altro che confermarle, per sua sicurezza e tranquillità di sottoporsi comunque almeno a visita dal suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, il medico mi ha prescritto un'elettrocardiogramma e massaggi con Feldene pomata.
Ho però il timore che l'elettrocrdiogramma non riesca a individuare una possibile patologia che si diagnosticherebbe con un ecocardiogramma.
Secondo Lei dovrei chiedere al mio medico curante di prescrivermi anche ecocardiogramma o può bastare l'elettrocardiogramma?
Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Si sottoponga a visita cardiologica comprensiva di ECG, sarà poi il collega, sulla base dei rilievi auscultatori e clinici a stabilire o meno la necessità di un eventuale ecocardiogramma.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Ho effettuato l'elettrocardiogarmma e una lstra ai polmini ed è risultato tutto a posto, ora dopo 4 gg. il dolore si è calmato.
Grazie ancora per l'attenzione prestatami.
Cordiali saluti