Utente 102XXX
Buongiorno Dottori,
vi scrivo per avere un consulto sullo spermiogramma di mio marito fatto il 16 Aprile.
Sono 5 mesi che abbiamo rapporti mirati per una gravidanza, ma ad oggi ancora nulla, io ho 31 anni e mio marito 35.
Lui ha eseguito uno spermiogramma in quanto da una recente visita dall'andrologo gli sono stati diagnosticati testicoli ad ascensore.
Il referto dell'esame è il seguente:

Volume eiaculato: 2,30 ml (da 1,5 a 6,00)
Aspetto: Opalescente
Colore: Biancastro
pH: 7,80 (da 7,20 in poi)
Fluidificazione: Completa (Completa)
Viscosità: Normale (Normale)

Vitalità ad 1 ora: 35% (da 50 in poi)
Vitalità a 2 ore: 28%
Motilità progressiva 1^ora: 25% Progressivi rapidi - 8% Progressivi lenti - 2% Non progressivi (> 25% Progressivi rapidi)

Numero nemaspermi: 165.000.000 /ml (da 20.000.000 in poi)
Num. totale nemasp. eiaculato: 380.000.000
Forme normali: 65%
Forme con anomalia della testa: 24%
Forme con anomalie del collo: 6%
Forme con anomalie della coda: 5%
Corporea amilacea: Presenti
Zone di spermioagglutinazione: Numerose (Assenti)

Elementi figurati: Numerosi leucociti, Varie cellule germinali

Fruttosio: 24,05 umol/Eiaculato (da 13,00 in poi)
Zinco: 10,03 umol/Eiaculato (da 2,40 in poi)
Acido citrico: 19,78 umol/Eiaculato (da 52,00 in poi)
Fosfatasi Acida Seminale: 679 U/Eiaculato (da 200 in poi)

Anticorpi antispermatozoi Negativa (Negativo)

Commento Astenospermia

E' stato consigliato di ripetere lo spermiogramma e di produrre il campione direttamente al laboratorio per evitare lo spostamento e ridurre il tempo di consegna.
Sappiamo che cinque mesi sono ancora pochi per allarmarsi, ma volevo sapere se con questi risultati c'è la possibilità/probabilità di avere una gravidanza naturale.

Grazie in anticipo per la vostra disponibilità.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,la possibilita' esiste,eccome,ma,piu' che preoccuparsi del tempo di consegna,mi farei consigliare un laboratorio che segua i criteri consigliati dalla OMS.Ci aggiorni in merito.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio Dottore per la velocità con cui ha risposto e per il consiglio.
Non appena avremo l'esito del prossimo esame le farò sapere.
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dottore,
mi scusi se la disturbo nuovamente ma nel precedente messaggio mi sono dimenticata di scrivere che nell'esame delle urine di mio marito il valore delle emazie è alto (non ricordo ora il valore preciso, ma molto più alto dal valore di riferimento).
Il suo medico di base ha soltanto chiesto se aveva problemi di coliche renali (che mio marito non avverte) e di rifare controlli tra un paio di mesi.
Le volevo chiedere se bisognerebbe approfondire il perchè di questo valore e se questo valore possa in qualche modo influenzare i valori dello spermiogramma e quindi la fertilità.

Grazie ancora per la disponibilità.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...certo che un'ecografia delle logge renali e prostatica la farei...non per le eventuali implicazioni sulla fertilita'.Cordialita'
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.ma
segua il consiglio del collega e ripeta l'esame in un centro dedicato ai problemi di fertilità. Il dato emazie nelle urine è un dato molto aspecifico che comunque potrebbe indicare un'infiammazione visto che nell'esame seminale sono stati tovati numerosi leucociti.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimi Dottori,
ho appena chiamato il centro, dove domani mio marito andrà a ripetere lo spermiogramma, chiedendo loro se seguono i criteri consigliati dalla OMS. Mi hanno risposto che lo eseguono secondo i criteri della sanità nazionale (spero sia la stessa cosa). Ho fatto una ricerca e nella mia zona sinceramente non so se c'è un centro specializzato.
Oltre allo spermiogramma ho consigliato a mio marito di far eseguire anche una spermiocoltura.

Non appena avremo i risultati vi informerò dell'esito.
Vi ringrazio della disponibilità e dei consigli.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Car lettrice,

non esistono indicazioni per fare un esame del liquido seminale secondo "i criteri della sanità nazionale".

Chieda ulteriori informazioni più precise al suo andrologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dottori,
il giorno 21 Maggio mio marito ha rieseguito lo spermiogramma e fatto anche la spermiocoltura, questo è l'esito:

ES. COLTURALE LIQUIDO SEMINALE CON EVENTUALE ANTIBIOGRAMMA
Ricerca compl. germi e lieviti: Negativa - Non si è avuto sviluppo di microrganismi

ES. LIQUIDO SEMINALE COMPLETO DI PARAMETRI BIOCHIMICI
Volume eiaculato: 4,20 ml (da 1,50 a 6,00)
Aspetto: Opalescente
Colore: Biancastro
pH: 7,80 (da 7,20 in poi)
Fluidificazione: Completa (Completa)
Viscosità: Normale

Vitalità ad 1 ora: 70% (da 50 in poi)
Vitalità a 2 ore: 60%
Motilità progressiva 1^ora: 55% Progressivi rapidi - 10% Progressivi lenti - 5% Non progressivi (>25% Progressivi rapidi)
Numero nemaspermi: 152.000.000/ml (da 20.000.000 in poi)
Num. totale nemasp. eiaculato: 638.000.000
Forme normali: 68%
Forme con anomalie della testa: 22%
Forme con anomalie del collo: 5%
Forme con anomalie della coda: 5%
Corpora amilacea: Presenti
Zone di spermioagglutinazione: Discreto numero (Assenti)

Elementi figurati: Vari leucociti - Alcune cellule germinali

Commento: Normospermia

RICERCA ANTIC. ANTISPERMATOZOO NEL PLASMA SEMINALE
anticorpo antispermatozoi: Negativa (Negativo)

Eseguito secondo le indicazioni del WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità)

Se il primo esame fatto da mio marito fosse stato questo non mi sarei mai preoccupata, ma avendo riscontrato nel primo una riduzione della motilità non so cosa pensare.
Nei giorni precedenti al primo esame mio marito è stato fuori per lavoro, ha fatto un lungo viaggio in macchina senza poi dormire la notte, potrebbe questa condizione aver influito sull'esito?
L'andrologo non ci ha detto che è tutto ok e che dovremmo solo cercare di rilassarci, forse ha ragione :)

Grazie per la vostra disponibilità.
Cordiali saluti



[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

secondo i parametri del laboratorio utilizzato, non secondo il WHO, l'esame del liquido seminale di suo marito sembra normale e a questo punto noi non possiamo che rimandarla dal suo andrologo.

E' lui a questo punto lo specialista che conosce bene le figure professionali del laboratorio utilizzato e che può garantirle l'attendibilità dell'esame fatto.

Non si dica però che sono fatti secondo WHO!

Tanto per darle un dato le ricordo che al parametro morfologia una percentuale del 68% di forme normali non è realistica.

Infatti dal 1999, dati confermati poi nel 2003, il WHO ha posto dei criteri di valutazione della morfologia molto ristretti e, per questo dato, la normalità posta prima al 50%, è scesa al 14-15%.

In sostanza con gli attuali criteri di valutazione del liquido seminale difficilmente si riscontra una morfologia normale degli spermatozoi superiore al 20-25%.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com