Utente 682XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni e soffro da quando ne avevo 17 di ipertricosi, in poche parole ho il corpo ricoperto da peli grossi e neri (tipo terminali) per il 90%, che mi creano un forte stato di imbarazzo.
Lo scorso anno, stanco di questa situazione, ho voluto approfondire il problema e mi sono recato da un andrologo-endocrinologo. Fatto presente il mio problema, mi fa un'ecografia del pene e un esame del liquido seminale insieme con lo swellig test, l'esame del liquido seminale ha avuto risultato non buono (anche se non ha voluto approfondire). Nei giorni seguenti ho fatto, su sue indicazioni, delle analisi del sangue tra cui c'era: il testosterone totale, LH, FSH, PROLATTINA, DELTA 4 ANDROSTENEDIONE, CORTISOLO E TSH. I valori risultati alti sono stati quelli del DELTA 4 ANDROSTENEDIONE che era uguale a 4.10 ( i valori normali sono da 0.3 a 3.1) e il CORTISOLO che era uguale a 24.00 (i valori normali sono da 4.3 a 22.4), gli altri restavano compresi tra i valori normali. Fatti presenti questi esami il Dottore mi fa fare un ecodopler ai reni-surreni che nn presentavano nessun problema. Alla fine di tutto ciò mi ha detto che non c'era nessun problema e gli incontri finirono lì. Adesso facendo ricerche ho letto che i valori alti che presentavo possono portare a delle problematiche, pe esempio per quanto riguarda il cortisolo ho letto che può provocare ipertensione, IRSUTISMO, alopecia, debolezza muscolare, osteoporosi, cefalea, acne, depressione e così via. Per quanto mi riguarda soffro di alcune di queste problematiche per esempio l'alopecia (e capisce ke imbarazzo già a 22 anni avere pochi capelli e tanti peli sul corpo), l'acne e altre.
Volevo chiederle se quei valori che risultano alti negli esami effettuati centrano qualcosa con questi miei problemi e se c'è qualche possibilità di risolvere questa problema.
Spero di non aver rubato il suo tempo ma questa situazione diventa sempre più insostenibile.
GRAZIE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
I valori che lei riferisce elevati sono ,in realtà , appena al di sopra dei valori ritenuti normali e quindi potrebbero avere scarso rilievo clinico e potremmo essere in presenza di un irutismo idiopatico.
Provi quindi a ripetere gli eseami(il test di soppressione con basse dosi di desametazone e la determinazione del cortisolo libero nelle urine delle 24 ore (CLU)). IL DELTA 4 ANDROSTENEDIONE è prodotto da testicolo e anche dal surrene .
Ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Carissimo Dr. De Siati, la ringrazio per la sua risposta.
Grazie al suo consiglio ho ripetuto gli esami e tutti i valori risultano nella normalità, mentre il test di soppressione con basse dosi di desametasone e il CLU non li ho potuti effettuare perchè l'Usl della mia città non li effetua.
Quando lei parla di Irsutismo ideopatico a cosa si riferisce? Ci sono soluzioni a tale problema?
La ringrazio per la sua disponibità.
Cordiali Saluti.