Utente 191XXX
Salve a tutti,
sono nuovo del sito e vorrei alcuni chiarimenti.
mi sono accorto di aver problema a far scorrere la pelle sul glande durante l'erezione; andato da un andrologo mi ha consigliato inizialmente una terapia con diversi unguenti e esercizi giornalieri in modo da cercare di elasticizzare il prepuzio e il frenulo per evitare la circoncisione.
questi esercizi sono utili al fine di evitare la circoncisione?
possono provocare danni?

un altra cosa che ho notato è una "macchia" di colore piu chiaro sulla pelle del pene. mi ha detto che probabilmente potrebbe essere un fungo. mi ha consigliato l'utilizzo di un sapone apposito e il neomercurocromo.
Secondo la vostra esperienza cosa potrebbe essere?

Grazie delle delucidazioni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro Utente,
come già detto più volte non sono assolutamente daccordo con i Colleghi che tentano risolvere il problema della fimosi a mezzo di esercizi manuali e con creme e unguenti.
Ritengo invece che si debba essere chiari con il paziente e spiegare che la circoncisione rimane l'unico metodo per risolvere brillantemente questo problema.
Riguardo alla macchia bianca sulla pelle non azzardo ipotesi non potendola visitare.

Nella vita purtroppo le cose più semplici non sono quasi mai quelle più efficaci.

Un caro saluto
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2006
la ringrazio per la risposta dottore.
ma queste pratiche di "elasticizzazione" del tessuto tramite esercizi possono provocare danni? sono innoque?
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Salve,
io li eviterei per il rischio di forzare eccessivamente la pelle durante la scopertura.
Non rischi di crearsi piccole lacerazioni su una pelle probabilmente già irritata e poco elastica.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

La descrizione del suo caso, le modalità di insorgenza e la sua età, fanno fortemente propendere verso una problematica dermatologico-venereologica chiamata LICHEN SCLEROSUS: la macchia bianca che vede, appunto, in associazione con gli incipienti problemi di scorrimento del prepuzio sono elementi più che validi per farsi valutare in tale ambito.

Ricordo che semmai fosse confermata tale diagnosi (durante e solo con una visita specialistica), è di fondamentale importanza la terapia medica, prima che l'approccio chirurgico, il quale, da solo, non può risolvere una situazione immunologico-infiammatoria che detiene la potenzialità di progredire inesorabilmente anche nei tessuti viciniori (asta, glande) e mucose interne (uretra).

Nessuna pretesa diagnostica in tale sede telematica, quindi, ma il consiglio di farsi visitare da un dermato-venereolgo con tranquillità, ma senza ulteriori indugi.

Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereolgo, ROMA
[#5] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2006
grazie delle risposte.
scusate la sbadatezza mi sono dimenticato di dire che questo non è il mio account è di mio fratello. io ho 17 anni non vorrei aver fatto perdere tempo al Dr. Luigi Laino che si è basato sull'età riportata.
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
nessuna perdita di tempo..
anche alla sua età, un disturbo incipiente di questo genere, merita senza dubbio il consiglio da me già espresso.
saluti.