Utente 109XXX
Gentilissimi Dottori
Sono un ragazzo di 24 anni. il mese scorso mi è stato diagnosticato un tumore al testicolo dx (80% seminome, 20% carcinoma embrionale). Dopo orchifunilectomia e crioconservazione del seme ho cominciato due cicli di chemioterapia adiuvante con schema PEB.
I medici hanno sempre sostenuto che nel mio caso c'è un'alta percentuale di guarigione, intorno al 90%. E' successo che cercando informazioni in rete sul carcinoma embrionale mi sono imbattuto in un documento dell'università degli studi di Cagliari in cui trovo scritto che solo un terzo dei pazienti sopravvive ai 5 anni a questo tipo di tumore. Posso sapere dove sta la verità?
grazie a tutti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

hanno ragione i medici che ti tengono in cura. Probabilmente le informazioni che hai raccolto in rete intendevano dire che i seminomi puri (senza componente embrionale) hanno una prognosi più favorevole non necessitando spesso neanche di chemioterapia. I tumori del testicolo in generale comunque hanno una prognosi globalmente assai buona. I cicli di PEB nel tuo caso sono idonei e rappresentano un ottimo ed ampio ombrello protettivo contro le recidive. Quindi, massima tranquillità ed un grande in bocca al lupo per tutto.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta mi ero davvero preoccupato
saluti di cuore a lei
[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati...

un salutone

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it