Utente 114XXX
Salve volevo sapere se la terapia del mio medico-andrologo è corretta.
In pratica soffrò di eiaculazione precoce da quando la mia ragazza prende la pillola anticoncezionale e sicuramente perchè mi è aumentata la sensibilità, non avendo più protezione durante il rapporto che ovviamente vorrei continuare a vivere in tal maniera(vale a dire senza protezione, dato che ne ho l'opportunità)
Il medico mi ha prescritto Daparox 10 gocce 2/3 ore prima del rapporto.Come vi sembra?Siccome ho letto in rete che è un antidepressivo, mi chiedo questo non ha effetto solo dopo una terapia a lungo raggio?
Attendo risposte


Cordiali Saluti e...complimenti per il servizio da voi prestato!!!



Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce può avere cause psicologiche o fisiche.
L' uso di quel farmaco indica che il suo andrologo potrebbe aver fatto diagnosi di eiaculazione precoce psicogena. In tal caso la prescrizione appaqre corretta. Tenga presente che in assenza di farmaco il problema si ripresenta nella quasi totalità dei casi. Pertanto, se il problema è èpsicogeno, considerati i suoi 20 anni, penserei a terapia psicologica. Tenga presente che è una opinione via web e che quindi va assolutamente discussa col collega che la sta curando.