Utente 107XXX
Buongiorno gentili dottori,

a seguito di un rapporto orale non protetto avvenuto 7 mesi fa, effettuati la visita venereologica nella quale mi furono prescritti esami del sangue per ricerca sifilide, epatiti, hiv e anticorpi clamidia più urocoltura, tutto negativo a 1 mese e 6 mesi dall'evento a rischio. Il venereologo dopo la visita ed in assenza di altri sintomi, non mi prescrisse nessun altro esame (tampone uretrale, spermiocoltura, ecc..).
La mia domanda è questa: occorre effettuare comunque un tampone uretrale standard e uno con ricerca clamidia considerando che dopo 7 mesi dal rapporto a rischio non presento alcun sintomo?
In altre parole gradirei sapere se in caso di infezione da gonorrea o clamidia (visto che per le altre principali mst i test sono negativi) avrei comunque presentato sintoni quali perdite o bruciori, o se è possibile che tale EVENTUALE infezione non mi abbia recato alcun disturbo.
Vi pongo questa domanda perchè vorrei lasciarmi alle spalle quel brutto ricordo legato al mio comportamento irresponsabile senza avere ancora dubbi sulla possibilità di aver contratto qualche mst che, a questo punto passati 7 mesi e senza alcun disturbo (se non psicologico) considererei asintomatica.
Grazie tante per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
Non posso metterle il cuore in pace per quanto rigurda i suoi pentimenti o la sua coscienza, purtroppo sono solo un medico, ma per quanto riguarda la sua patologia sì. Stia tranquillo e faccia tesoro di questa storia per eventuali altre volte.
Cari saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie molte per la risposta.
Se ho compreso bene, quindi, dopo più di 7 mesi dal rapporto a rischio in caso di eventuale infezione da clamidia o gonorrea avrei accusato sintomi evidenti?
Non è dunque necessario - come del resto già affermato dal dermatologo-venereologo con il quale effettuai la visita - effettuare altre indagini (tampone uretrale)?
Un'ultima domanda. La ricerca di anticorpi per la clamidia (IGG-IGM-IGA) con esame del sangue ha dato esito negativo: è un esame affidabile per sapere se io abbia contratto tale infezione?
Saluti cari e grazie per la Vostra disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
mi ripeto, per quanto riguarda il suo quesito, direi quasi che può dormire tra due guanciali.
Cari saluti

Mocci