Utente 886XXX
Salve dottori, chiedo un consulto a voi perche il mio "problema" persiste ormai da 1 settimana circa, e poi eventualmente andro di nuovo a visita dal mio andrologo(ultima fatta 3 sett fa) vi spiego io mio problema, io il 6 marzo ho fatto un intervento di nesbit con relativa circoincisione, e andato tutto bene l andrologo ha detto che i punti interni si stanno cicatrizzando alla meraviglia, ma ci vorra ancora qualche mesetto per riprendere l attivita sessuale xk ci sono ancora dei punti duri, e per quanto riguarda la circoncisione anche li tutto bene solo che da qualche settimana sento dolore alla bese (corona) del glande, lo avverto sia quando sfrega nelle mutande e anche quando mi lavo, e inoltre la punta sembra anche leggermente arrossata, cosa potrei fare? e normale che accade visto che non e piu coperto?
ner ringraziarVI per l attenzione, VI porgo i miei piu cordiali e distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,vista la portata dell'intervento subito,credo che il decorso post-operatorio sia da considerarsi pienamente soddisfacente.Il nuovo "stato" del glande puo' giustificare una sensibilita' diversa ma,a tal proposito,attendiamo la ripresa dell'attivita' sessuale,monitorata dal chirurgo operatore.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 886XXX

Iscritto dal 2008
il problema dottore e che io prima della visita ho avuto un rapporto sessuale, perche il mio andrologo mi aveva detto che 1 mesetto e mezzo si risolveva tutto, il prob e che il mio rapporto e durato all incirca 3 4 minuti..come mi spiego questo? prima dell intervento sono riuscito anche a durare 30 35min come mai mi e successo questo? devo preoccuparmi? e per il dolore dovuto allo sfregamento? e normale?
[#3] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Lettore,
in questa fase esiste una infiammazione postchirurgica che giustifica ampiamente quanto le è accaduto.
Abbia fiducia il tutto ritornerà alla sua normalità.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un rapporto sessuale dopo un intervento al pene come il suo, non può avere una "tempistica" regolare
Stia tranquillo e segua le indicazioni del chirurgo
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 886XXX

Iscritto dal 2008
grazie per il vostro aiuto allora pazientero un altro po grazie ancora