Utente 114XXX
Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 30 anni e ho da circa 3 settimane un problema di salute. Premetto che questo inverno ho fatto come al solito il mio controllo cardiaco con ecografia ed elettrocardiogramma consigliato dal mio medico dove non è stata riscontrata nessuna anomalia. Oggi mi ritrovo con un dolore al petto (pizzichi sparsi) e con un dolore costante all'altezza della bocca dello stomaco ma più percettibile quando con due dita vado immediatamente sotto l'ultima costola sul lato destro, il mio medico mi ha detto che può essere utile fare una eco per vedere se la parete muscolare è danneggiata.Per il resto ho appetito e mangio senza problemi, soffro solo ogni cambio di stagione di aftiti virali e ho in questi giorni un lieve bruciore allo stomaco. Aggiungo che gli esami del sangue che ho fatto recentemente (2 mesi fa)evidenziano un leggero innalzamento del colesterolo e il solito CPK alto che è stato dichiarato dopo anni di studi "BENIGNO".
La mia domanda: è possibile che questi sintomi siano riconducibili ad un problema cardiaco? E' possibile che a distanza di 6 mesi dopo una eco e un ecg si possa riscontrare qualche anomalia? Possono essere solo dolori muscolari dovuti al cpk elevato?
Grazie mille per la collaborazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la localizzazione del dolore e il tipo di sintomatologia riferita, fanno ritenere i suoi fastidi più di natura gastrica che non propriamente a pertinenza cardiaca. Anche la negatività degli esami strumentali cui si è sottoposto depongono per una problematica di diversa natura. Ne parli con il curante, non è raro durante i cambi stagionali l'insorgenza di gastriti.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
sono daccordo con lei, infatti oggi mi sono reso conto che il dolore avviene più intenso dopo la digestione e che ho un bruciore di stomaco crescente. Ora consulto il mio medico di famiglia e approfondiremo la cosa, grazie mille per la pronta risposta questo è un servizio che non è da tutti, complimenti!!!!