Utente 925XXX
Salve, e da circa un anno che ho sulla fronte una piccola cisti. Inizialmente trascurata in quanto pensavo fosse un brufolo e col tempo poi si potesse riassorbire da sola ma invece poi si e trasformata in una piccola palletta di grasso(grandezza poco piu piccola di un ciccho di riso). Dopo una prima visita dermatologica mi e stato consigliato di usare delle pastiglie di ANANASE 40 mg ed una crema ELOCON da applicare sulla cisti, tutto questo per una durata di 10 giorni, ma nn vedo nessun riassorbinento. E' necessario per forza un piccolo intervento chirurgico per eliminare la cisti o possono esserci altre soluzioni?
Grazie mille e rimango in attesa di un chiarimento.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ha precisato quale diagnosi sia stata formulata dal
dermatologo (cisti sebacea ?).

Comunque , in considerazione della terapia prescritta, era evidente un fenomeno infiammatorio sovrapposto, risolto il quale comunque non c'è il riassorbimento della lesione di base.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
Direi che il Dr Catania si è pronunciato in maniera molto giusta.
Come dermatologo aggiungerei che, trattandosi di cisti? questa può poi rinfiammarsi continuamente, via via crescere e diventare, anche fuori dal periodo in cui è infiiammata, più grande.
Generalmente, fatta la diagnosi, che non va data per scontata e che mio auguro il dermatologo da lei a suo tempo interèpellato abbiafatto, io consiglio una asportazione o un drenaggio se materiale liquido nel suo contesto. Rapido, risolutivo, quasi indiolore, per cui..
Cari saluti

Mocci
[#3] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Si effettivamente era stata presa in consederazione anche l'asportazione se la cura non fosse stata sufficiente a fare riassorbire la cisti.
Pensavo fosse una cosa meno preoccupante.
La ringrazio per la precisione.
Cordiali saluti e buon lavoro!