Utente 113XXX
dottor cavallini puo' dirmi dela formula albuminemia e shgt a concretizzare una piu precisa valutazione del testosterone attivo?
ai medici,la mia domanda aveva ovviamente nei bassi valori di test libero ,nel calo della libido e in una minor attivita' delle ghiandole sebacee , la sua logica,ma girando per il net c'e' chi sostiene che dare testosterone dall esterno puo' provocarne l auto produzione e che invece si dovrebbe agire su cio' che lo modifica dall interno in dht. trovo curioso chenla scienza ancora nn sappia bene. comunque stante i miei problemi di cui sopra ,un aumento del testosterone libero e' ovviamente una prova da fare(certamente seguito) ma ero interessato a sapere da questa platea se piu produttivo il fornirne dall esterno (androgel, proviron ecc)o agire indirettamente sul suo aumento( limitare la conversione in dht o ,come letto ultimamente , assunzione di clomid)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le ho già risposto nell' altro consulto.