Utente 114XXX
Buongiorno cari dottori: una settimana fa sono stata operata di una fistola perianale e vorrei fare alcune domande:

1.- Mi hanno lasciato la ferita aperta,3cm di lunghezza e profondità 1,5cm all'inizio la larghezza era sottile circa 1cm dopo una settimana si è allargata il doppio di prima,è normale??? e perchè???

2.- La garzina interna è caduta mentre andavo di corpo ora non ce l'ho piu l'interna,ho messo solo una garza esterna sulla ferita e basta; è un problema che abbia la ferita senza la garzina dentro???già sono due volte che mi cade da sola!

3.- Io mi lavo cosi: In una vacinella metto acqua e betadine e mi siedo,cerco il possibile di stare seduta e cosi mi vanno via tutti i resti delle feci che vanno dentro della ferita!e dopo mio marito mi mette abbondante acqua oxigenata e me la copre!MI LAVO SOLO UNA volta al giorno di questa maniera!solo dopo le feci,Dottor sto facendo bene???

4.- La ferita ha 3 colori,verde,bianco,giallo è normale?

5.- Tutti i giorni prendo anche 2 volte al giorno NIMESULIDE(Antidolorifico simile a l'aulin) è normale che piu pasa il tempo e piu sto male con dolore???perchè dottore???già non posso camminare come i primi giorni appunto xche si è allargata la ferita,non mi muovo piu dal letto.

6.- Fino a quando deve rimanere aperta questa ferita??? secondo lei con la descrizione che le ho dato della ferita quando piu o meno potrebbe rimarginare???sono terribilmente disperata! ho finalmente trovato lavoro e non voglio perderlo dopo quanto tempo potrei riprendere a lavorare?

Spero gentilmente le risposte alle mie domande...

Cordiali saluti





Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Cerchiamo di andare con ordine.
1. All'inizio e' possibile che sembri piu' larga. Poi lentamente si ridurra'.
2. A mi avviso una garza medicata a contatto con il fondo della ferita in questa fase e' utile
3. Va bene, ma non riesce ad evitare il contatto delle feci con la parte interna della ferita??
4. Si
5. Piu' prende antinfiammatori e minore sara' l'effetto. Deve ridurre, anche per preservare lo stomaco...
6. Le ferite che si chiudono per seconda intenzione necessitano di molto tempo, anche mesi: dipende dalla loro estensione e dalle capacita' di ripresa dell'organismo.
7. (Questa la aggiungo io!) E' opportuno effettuare periodici controlli dal Chirurgo che l'ha operata per verificare che vada tutto per il meglio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009

Inanzittutto grazie x le vostre risposte!Sono cosi conteeeenta che mi ha risposto Dottore xche è la prima volta che posso fare consulti on-line!è Gentilissimo...

Dottore domani(mercoledi)andrò ad un'altra medicazione!e sicuramente mi metterà una nuova garzina;spero questa volta mi regga!

Io cerco in tutti modi di non far andare feci sulla ferita ma mi creda e inevitabile che entri qualcosina sempre xche arriva fino all'ano questa ferita,con la garzina interna o senza mi entra comunque :( ma io subito dopo mi siedo nella vacinella con acqua e betadine a lungo,secondo me va via tutto...

Io ho capito tutto quel che mi ha spiegato, tranne una frase. A cosa si riferisce quando dice questo:

"Piu' prende antinfiammatori e minore sara' l'effetto"
cioè quale effetto???

Cordiali saluti Doc...
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
L'effetto antidolorifico... piu' usa questi farmaci e piu' il suo organismo si abitua ad averli disponibili... e nel frattempo bucano pian piano lo stomaco...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Mi scusi Doc... ma io come faccio quando sento tanto dolore soprattutto dopo ogni medicazione e anche dopo le feci... Io le dò ragione che i farmaci fanno male ; ma lei conosce qualche cosa, qualche medicina naturale o qualcosa che io possa preparare x farmi passare i dolori e che non mi facciano bucchi allo stomaco???
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Magari...! Purtroppo i metodi per diminuire il dolore sono sempre i soliti, quelli che tutti conosciamo e che utilizza anche lei. La invitavo soltanto a diminuirli il piu' possibile, magari sopportando un po' di piu'. Lo so, non e' facile... Ma neanche una gastrite da farmaci sarebbe una bella cosa...
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009

Salve dottore! già sono trascorsi 11 giorni da quando mi hanno dimessa, dalla ferita continua ad ucire liquidi e tutto questo tempo ho portato sempre la garza dentro! la mia domanda è come si fa a cicatrizzare questa ferita se ha sempre una garza dentro??? sto facendo male?
oppure devo lasciarla aperta per alcune ore x lasciarla respirare mi dica lei...
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
La garza va tenuta. In gergo si usa dire che la ferita viene “zaffata” e tende a guarire "per seconda intenzione", cioè grazie alla formazione di tessuto di granulazione che, procedendo dal fondo verso la superficie, riempirà lo spazio lasciato vuoto in un tempo variabile tra 5 e 8 settimane. Il post-operatorio è, suo malgrado, davvero lungo e fastidioso. Per di piu' non sempre le garze riescono a contenere efficacemente le perdite di secrezioni, per cui ne puo' risentire anche la vita sociale del paziente.
[#8] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Ha ragione dottore la garza non riesce a levare tutte le secrezioni,infatti ogni volta che mi tocca medicazione(due volte alla settimana) il chirurgo mi sgrida xche sempre la trova pieno di siero e mi fa morire la pulizia...il mio marito me la pulisce pero al giorno successivo riesce di nuovo il siero...(MI PUO SPIEGARE PER BENE COS'è IL SIERO???) Dottore la garza mi si attaca a uno stesso punto della ferita... ci sto in acqua perfino 1 ora ma niente non si stacca! sempre finisco per tirarla un po' e mi togli dei puntini di carne!sono traumatizzata cn ste garze...
ma la ferita può guarire per bene anche senza le garze??? oviamente sempre mettendo acqua oxigenata e betadine e lavando due volte al giorno???

sarà che posso mettere al bordo de la ferita dove si attaca un po' di cremina rettale... che ci posso mettere x far si che non si attachi assai???

La prego mi risponda al piu presto...e grazie ancora x ascoltarmi, mi sento seguita da lei...l'unico dottore!

[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
La ringrazio per la fiducia... Purtroppo il post-operatorio del sinus pilonidalis e' questo. Non ci sono trucchi o bacchette magiche. Quello che sta facendo e' esattamente cio' che si deve fare.
Il siero sarebbe la parte non corpuscolata del sangue, ma per trasposizione nel suo caso si intende il liquido giallastro prodotto dalle cellule.
Che la garza un po' si attacchi e' inevitabile, ma non utilizzi creme che normalmente servono per altri scopi: casomai chieda al suo Chirurgo se puo' mettere una pomata antibiotica, o qualcos'altro...
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Doc... maaa se dentro de la ferita ce un po' di siero sempre?

1. può cicatrizzare anche in presenza di siero???

2. è pericoloso il siero?,cioè mi si può creare infezione li dentro???

3.il siero si attaca alla carne dentro la ferita dottore passo ore e ore a cercare di levarlo con garzine piccoline e sto la giornata x fino 2 ore nella vacinella x cercare di amorbidirlo ma nulla si attaca assai alle pareti...

sono cosi preoccupata x questo siero!

Dottore questa ferita mi sta levando la vita!
appena può mi risponda...

grazie ancora!

PS: dottore mi deve mandare qualche indirizzo dove le possa spedire un regalino...è troppo gentile con me!
[#11] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Il siero e' prodotto dalle cellule: fintanto che la ferita non si rimarginera' completamente un po' ci sara' sempre... Non e' pericoloso, e se la ferita si infetta non e' per colpa del siero.
Stia serena... lo so che e' dura, ma vedra' che piano piano ce la fara'...
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009

Doc.. é necessario(obbligatorio) togliere tutto il siero tutti i giorni dentro della ferita???
xche il chirurgo mi sgrida e mi dice che non mi faccio la pulizia bene xche non tolgo tutto il siero...NOn ce la faccio a toglierlo completamente xche è doloroso e il siero sta attacato assai.

Il chirurgo mi ha detto che se non tolgo tutto il siero la mia ferita non cicatrizzerà in presenza del siero.Sono cosi preoccupata! Questo è vero Doc?
[#13] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Forse lei confonde il siero (che e' liquido e viene via facilmente) con la fibrina (giallastra anch'essa) che si deposita sul fondo della ferita, e che in effetti va in un certo senso "grattata via"..
Cordiali saluti