Utente 972XXX
Gentili dottori,
sono di nuovo qui ad esporvi il mio problema legato all'ipertensione.
Ora sono 4 mesi che sto facendo l'enantone per menopausa farmacologica, soffro di endometirosi.
oramai da un mese sto facendo cura per ipertensione prendendo Lobivon, mezza pastiglia al giorno.
Nonostante questo da alcuni gg, vedo le cosidette lucine quando mi volto di scatto o quando mi abbaso e alzo.
Orecchie attappate e dolore alla fronte oltre che mancanza di respiro.
pressione va da 140/95 a 135/85
Sono andata dal medico di base, ma ha detto di aspettare l'evolversi della cura, poichè forse con la cessazione dell'enantone la pressione potrebbe normalizzarsi.
Ho sofferto di ansia in passato, e ora soo sotto stress a causa di problemi familiari, ed ho ripreso a fumare parecchio.
Ora subentra pure la paura che la mia presisone sia data da altri fattori.
Premetto che ho fatto due ecg (tre con quello fatto al pronto soccorso a febbraio) tutto nella norma, ho fatot pure ecocardiogramma un mese fa, tutto nella norma, ed un ecg soto sforzo ma a fine settembre 2008.
Potrebbe essere stress? Oppure il fato che ho continuato a fumare ed aumentato nelle ultime due settimane io possa in qualche modo aver rovinato le mie arterie e cuore?
Scusatemi per la lunghezza della domanda.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, premeteendo che il dosaggio farmacologico del lobivon è minimo e quindi molto probabilmente richiederebbe un diverso dosaggio (da concordare con il curante, di certo ansia e stree possono incidere sul mantenimento lievemente elevato dei livelli pressori. E' infine ovvio che il fumo favorendo i processi aterosclerotici a lungo andare determina il progressivo e precoce invecchiamento delle arterie favorendo l'incidenza di accidenti cerebrocardiovascolari.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la celere risposta,
una domanda forse anche illugica.
Incorro in accidenti cerebrocarsiovascolari anche e nonostante la mia età? di 35 anni? fuma da 8 anni.
E' vero che smettendo di fumare si ingrassa?
Mi scusi del distrubo cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Smetta di fumare e con una costante attività fisica non solo manterrà la sua linea ma soprattutto ridurrà i suoi rischi cardiovascolari.
Saluti