Utente 114XXX
egregio, dottore gianluca maria bardi, innanzitutto grazie per la risposta esaustiva, mi scusi io le volevo chiedere, se io un domani o in futuro dovrei fare intervento bulbo aortico, potrei fare qualsiasi tipo di lavoro e attivita fisica o ci sono limitazioni. e vero che dopo intervento si rischia infarto. grazie per la sua cortesia. un'altra cosa come si chiama questo tipo di intervento. distinti saluti. grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
dopo intervento sul bulbo aortico puo' fare una vita normale. Ovviamente sono sconsigliati sforzi eccessivi e inoltre sono opportuni controlli cardiologici periodici.
Il tipo di intervento necessario dipende dalla eta' del paziente e dalle caratteristiche della valvola aortica. Si puo' fare da un intervento di Bentall all'intervento di David e quello di Yacoub.... I nomi degli interventi in realta' per lei dicono poco tuttavia la scelta dipende dalle caratteristiche anatomiche e in base alla esperienza del Centro dove si fara' operare

cordiali saluti
[#2] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
La sostituzione della radice aortica impone il reimpianto delle coronarie; il rischio di infarto perioperatorio è possibile anche se è statisticamente basso. La valvola aortica in certi casi può essere conservata (intervento secondo David o Yacoub) oppure sostituita con una protesi (intervento secondo Bentall). Tutti i centri cardiochirurgici ormai sono in grado di eseguire questi interventi. Si rivolga con fiducia, quando sarà necessario, in uno dei centri di Milano.
Distinti saluti