Utente 194XXX
A causa di una calcolosi dapprima renale ed oggi uretrale sono sottoposto a trattamento con Bentelan e Omic 0.4 mg, purtroppo ancora senza risultati evidenti. Con il passare del tempo riscontro una sempre peggiore risposta a livello sessuale, sia dal punto delle erezioni (che avvengono in ore notturne senza stimoli vari) e della sensibiltà. Questo fatto è da considerarsi una situazione psicosomatica o può essere il risultato del trattamento con omnic? E' possibile che l'utilizzo di Omnic per trattamenti non specificatamente prostatici possa in un secondo tempo scatenare un malfunzionamento della prostata stessa?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che non sia proponibile la correlazione fra l'assunzione del farmaco cui Lei fa riferimento e l'insorgere delle problematiche di modificazione delle sensibilità e di alterazioni del meccanismo erettivo che si stanno verficando.
Ne faccia menzione al Suo Medico di base e programmate insieme una visita specialistica.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che non sia proponibile la correlazione fra l'assunzione del farmaco cui Lei fa riferimento e l'insorgere delle problematiche di modificazione delle sensibilità e di alterazioni del meccanismo erettivo che si stanno verficando.
Ne faccia menzione al Suo Medico di base e programmate insieme una visita specialistica.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come le ha gia correttamente detto il Collega Prof MArtino, non esiste nessun nesso tra la terapia in corso o la calcolosi di cui è affetto e un calo della qualityà erettiva.
Credo sia corretto fare una visita Andrologica per chiarire la situazione.

Un cordiale saluto