Utente 832XXX
Sono una ragazza di 33 anni,sono alta 1,65-peso 95kg nonostante i pellegrinaggi da vari dietologi e nutrizionisti..l'ultima spiaggia è stato un centro estetico "dcd",dove in 2mesi con degli esperimenti dietistici di loro brevetto..sono calata da 100,5kg a 93kg x arrivare agli attuali 95kg-ho dovuto lasciare il centro x una pura questione economica-il mio problema esistenziale:"dimagrire" resta più vivo che mai. Il mio fisico è davvero fuoriforma,ma la cosa che più mi fa soffrire e mi da problemi è il mio addome,con il dimagrimento si è rilassato oltremodo e crea uno spessore più grosso della pancia, che da seduta crea una compressione fra l'addome e il seno che a sua volta è un abbondante 6°misura, che mi lascia poco respiro, mandandomi in ansia. E siccome non c'è mai fine al peggio,a maggio essendosi scatenata una rinite,x curarmi ho dovuto rinunciare all'acquagym x via del cloro. Da 1mese seguo una dieta fai da te,simile a tutte quelle che ho gia fatto,di c.a 1200 kl,con molte verdure/proteine-scarsi carboidrati e cammino veloce sul tapis roulant 25minuti tt i gg a ritorno da lavoro (che mi blocca più di 8ore al giorno alla scrivania-sono grafica editoriale)-l'otorino candidamente mi ha consigliato di dimagrire, senza sapere l'angoscia che si agita nella mia vita. A giorni andrò dall'ennesimo dietologo x farmi aiutare a controllare il peso,sono una persona di forte volontà.. però sono preoccupata di questo addome invadente che assieme al seno (che non è mai calato) creano un peso non indifferente che io sento oggettivamente tutto il giorno sulla respirazione e che mi creano una stanchezza fisica vera...insomma mi domando se non sia il caso di tenere in considerazione un intervento diverso oltre alla dietistica. Attendo un consulto in merito ringraziando in anticipo per l'attenzione ed il tempo che mi dedicherete, vi ringrazio anche perchè il mio medico di famiglia non ha saputo assolutamente darmi neanche un consiglio.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Savoia
24% attività
0% attualità
12% socialità
CASTELLANZA (VA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
già dai suoi dati si comprende quanto il sovrappeso sia importnate.
le diete sono diversissime l'una dall'altra ma si accomunano dal fatto che per avere successo deve esserci una forza di volontà, decisione e costanza da parte dell'utente.
io ho smesso di dare diete , ma cerco di stimolare un decisione psicologicamente efficace da parte del paziente.
probabilmente deve esssere inquadrato e messo sulle sue responsabilità, troppo spesso gli snack fuori pasto non sono considerati o vengono rimossi.
detto questo una volta che lei sia calata di peso di almeno 10 kg( sotto gli 80) potrà avere vantaggio ad eseguire interventi di mastoplastica o addominoplastica per ridurre il volume.
come ultima spiaggia esistono intervento curativi per ridurre il peso mediante diversione bilio digestiva o bypass gastrointestinale.
provi a visita alcuni blog o forum tipi obesionline o altro.

cordiali saluti
tommaso savoia