Utente 379XXX
SALVE,GENT.LI DOTTORI HO 49 ANNI E DA CIRCA 10 ANNI HO DISTURBI DI EXSTRASISTOLE, OGNI ANNO FACCIO CONTROLLI ECO + HOLTER NELLA NORMA, ESAMI TIROIDEI NORMALI, ALLA GASTROSCOPIA è RISULTATO ERNIA JATALE + REFLUSSO E INCONTINENZA AL CARDIAS,A GIORNI LI AVVERTO E ALTRI NO,MA QUANDO LI AVVERTO MI VIENE L'ANSIA E HO PAURA DI AVERE QUALCOSA LA MIA VITA QUOTIDIANA NON è LA STESSA DI PRIMA, IL CARDIOLOGO DICE DI STARE TRANQUILLO CHE AL CUORE NON HO NULLA E DI CONVIVERCI. PUO' ESSERE L'ERNIA JATALE O REFLUSSO LA CAUSA? ATTUALMENTE STO' CURANDO. GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, purtroppo una delle più comuni cause extracardiache di insorgenza di extrasistoli è data da gastropatie, in primis proprio l'ernia jatale soprattutto quando si accompagna a reflusso gastro-esofageo. La sua condizione è pertanto legata allo stato di iperacidità dello stomaco, che deve tentare assolutamente di diminuire sia con terapia farmacologica, come sta già facendo sia con accortenze alimentari, che penso le siano già state spiegate dal collega che l'ha in cura.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2004
la ringrazio dr.MARTINO della sulla celere risposta,attualmente prendo come terapia x reflusso Peptazol
40 mg e Gaviscon + faccio una dieta, vorrei sapere se curando il reflusso le exstrasistole scompaiano o debbo fare
qualche terapia x le exstra,dato che le ultime visita + ecocardiogramma e holter fatti nel 2007 tutti negativi,lei lo ritieni opportuno fare un altro controllo? grazie
[#3] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2004
ps. x dr Martino dimenticavo di dirle che sono diabetico dal
2008 influisce il dabete mellito? grazie
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, a distanza di due anni sarebbe utile procedere a nuovi esami strumentali cardiologici, per quanto riguarda il diabete, quest'ultimo va considerato fattore di rischio cardiologico aggiuntivo e va adeguatamente tenuto sotto controllo, ma sulla sua incidenza sull'insorgenza delle extrasitoli va ritenuto un fattore nullo.
Saluti