Utente 115XXX
Buongiorno dottore, ho 50 anni e da diversi soffro di extrasistoli che negli ultimi tempi sono sempre piu' numerose e mi stanno danno preoccupazione sul mio stato di salute. Gli ultimi esami effettuati sono: ECG di HOLTER :Assenza di alterazioni significative del tratto ST-T Ritmo sinusale e frequenza media 52bpm, la frequenza cardiaca minima e' stata di 31 alle 05,55 la massima di 101 alle 10,24, frequenti extrasistoli ventricolari 4629 con 7 coppie, 12 epiosodi di bigeminismo e 11 di trigeminismo. PROVA DA SFORZO: il paziente si e' esercitato secondo il metodo BRUCE per 8,06 min.sec ottenendo un livello di lavoro METS Max:10.10, la frequenza cardiaca a riposo inizialmente era di 68 bpm, e' salita a 150 bpm che rappresenta l'88% della frequenza cardiaca massima prevista per l'eta', la pressione a riposo era di 125/80 e salita a 170/80.Il test di esercizio e' stato arrestato a causa di FC obiettiva raggiunta, Test massimale negativo per ischemia inducibile, presenza di extrasistoli durante il test , profilo pressorio normale. ESAME ECOCARDIOGRAFICO: ventricolo sinistro di normali dimensioni,spessori parietali e shape, contrattilita' globale e segmentaria normale FE=60%, normali indici di funzione diastolica, atrio sinistro di normali dimensioni, mitrale di normale morfologia e funzione, valvola aortica tricuspide con normale funzione, setti integri, ventricolo destro di normali dimensioni e contrattilita' non evidenza di rigurgito tricuspidalico pericardio normale aorta esplorabile di normale calibro. Le ricordo che assumo farmaci per ipertensione. Le chiedo se e' il caso di aprrofondire il tutto con visita da aritmologo, il mio medico dice che e' relativo allo stress e mi ha prescritto ansiolitici, inoltre le chiedo se posso svolgere leggera attivita' fisica, corsa di circa 30 minuti.
Ringraziandola anticipatamente, colgo l'occasione per porgere distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sarebbe necessario per una corretta interpretazione del suo stato clinico che lei ci indicasse anche il tipo di terapia svolto, comunque, in linea generale l'ecocardiogramma e il test da sforzo non hanno evidenziato particolari alterazioni della funzionalità cardiaca sia a riposo che sotto sforzo e soprattutto durante lo sforzo l'assenza di aritmie maggiori le permette di stare tranquillo sulla possibilità di svolgere attività fisica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, la ringrazio per la sua celere risposta, la terapia per la cura dell'ipertensione e' : Coversil 5 mg. la mattina e norvasc 10 mg. il pomeriggio, inoltre da qualche giorno prendo lexton 10 gocce al mattino.
Le chhiedo se nel lungo periodo queste numerosi extrasistoli possono compromettere il mio stato di salute e se fosse il caso di fare ulteriori esami (sono abbastanza preoccupato) Ringraziandola per la sua gentile disponibilita' colgo l'occasione per porgerle distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, evidentemente il collega cui fa riferimento non ha ritenuto dare particolare importanza alle sue extrasistoli, visto che non le ha prescritto terapia anti-aritmica, addebitando evidentemente tale stato ad un periodo di particolare stress emotivo. Le consiglierei di iniziare la cura con ansiolitici e di effettuare un secondo Holter di controllo a distanza di 40gg. Saluti