Utente 148XXX
Mia moglie ed io desideriamo moltissimo avere un bambino.
Purtroppo il primo "tentativo" non e' andato a buon fine a causa dell'arresto del battito cardiaco fetale verificatosi alla 9 settimana di gestazione.
Ora ci siamo sottoposti a vari esami ematochimici e a fibrosi cistica per verificare se esistano particolari problematiche che non ci permettano di avere un bimbo sano.
Mi rimane un dubbio legato al fatto che il sottoscritto (previo consulto medico) fa uso di farmaci antidepressivi (xeroxat 28 mg una pastiglia al di') ed inoltre il fine settimana capita spesso che si beva un paio di birre in piu' e a volte si fumi qualche sigaretta e qualche spinello (hashish).
Il dubbio e' quindi il seguente: puo' il mio "stile" di vita compromettere la fertilita' e la possibilita' di avere un bimbo sano durante e dopo la gravidanza?
Per quanto riguarda mia moglie, lei ha subito un raschiamento in data 29 luglio 2003 anche se la maggior parte del "materiale fetale" e' stato espulso in maniera spontanea la notte prima dell'intervento; ci hanno comunque assicurato che tale intervento non pregiudica la fertilita' di coppia.
Vi prego di rispondermi e vi ringrazio anticipatamente
Alessandro da treviso

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
la risposta è si il suo stile di vita può incidere sulla fertilita nell'immediato come in futuro