Utente 102XXX
Gentili Dottori,
dopo una recente visita presso un cardiologo mi è stata fornita la seguente diagnosi: "Inginocchiamento sistolico dei lembi mitralici, in particolare l'anteriore, con lieve rigurgito. Click sistolico". Ho avuto indicazione di eseguire controlli ogni due anni e di non preoccuparmi. Non mi è chiaro, però, di cosa si tratti. Mi potete fornire qualche dettaglio in merito? Questo inginocchiamento può dare disturbi? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il referto da lei riportato è indicativo di una lieve alterazione dell'anatomia valvolare mitralica, non tale da determinare il "famoso" prolasso, e che allo stato attuale di certo non inficia la funzionalità cardiaca. Tali anomalie richiedono in genere una valutazione a distanza, per cui il primo controllo è a due-tre anni come indicatole.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dr.Martino, molte grazie per la risposta.
Cordiali saluti