Utente 114XXX
Buongiorno a tutti sono un ragazzo di 33 anni che non ha mai sofferto di stanchezza in passato.
Sono 8-9 mesi che ho sempre un senso di debolezza di stanchezza come una specie di senso di svenimento (che però fortunatamente non e' mai accaduto). Tra i sintomi oltre a quelli elencati ho anche pesantezza alla testa piccoli capogiri e dolori al petto soprattutto esterno petto.

Il mio medico curante mi ha fatto fare più volte le analisi del sangue a distanza di 2 mesi l' una dall' altra e nel frattempo ho fatto anche altri esami.

- elettrocardogramma normale e anche sotto sforzo
- ecocardiogramma
- gastroscopia
- visita otorino
- esame vestibolare
- visita oculista
- risonanza magnetica celebrale
- lastra cercicale
- lasta torace
- ecogrfia addome sia infeiore che superiore

TUTTI GLI ESAMI FATTI COMPRESE LE ANALISI SONO RISULTATI NEGATIVI
tranne gastroscopia dove e' stato riscontrato un piccolo reflusso gastroesogageo curato con 2 mesi di pantopan 40 e 20

La mia domanda e' questa allora perche' mi sento così?

Aspetto una Vostra risposta e vi ringrazio in anticipo
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile signore,

un uomo di 33 anni, potrebbe avere questo tipo di sintomi in relazione per esempio per motivi legati allo stress lavorativo, per esempio.

le indagini tutte negative, fondamentalmente, stanno a significare che il suo fisico è a posto, consideri che stiamo utilizzando un sistema che ritengo molto limitato (computer-internet). quindi l'ipotesi che ho formulato non la deve assolutamente offendere è un percorso di riflessione, percorribile e poi se non reale scartato.

potrebbe parlarne anche al suo medico curante.

qualora ritenesse viceversa possibile questa possibilità allora potrebbe rivolgere questa richiesta in altra area per esempio psicologia.

cordiali saluti