Utente 115XXX
Ho un problema: circa un anno fa notai una piccola escoriazione alla base del pene. Dato che tale escoriazione si stava allargando lungo il pene, ho ritenuto giusto contattare il medico di famiglia, il quale mi ha detto che non si trattava di niente di grave (disse che era una semplice irritazione dovuta alla masturbazione). Mi ha prescritto una crema (Canesten) consigliando un'applicazione per 2-3 giorni e un'attività meno intensa.
Da allora questa escoriazione si è ancora allargata, anche se non di molto.
Vale la pena di far notare che non provo dolore, ma solo un leggero fastidio di tanto in tanto, soprattutto in seguito all'atto. Mi devo preoccupare?
La sicurezza con la quale il medico aveva liquidato il problema, anche scherzandoci su, mi aveva tranquillizzato, ma il fatto che a distanza di tempo la situazione non sia migliorata mi fa preoccupare.
Altresi, la sufficienza con la quale la mia situazione è stata trattata mi fa desistere dal tornare, anche visto che non si tratta di una esperienza particolarmente piacevole...
Ritenete sia necessario effettuare controlli più approfonditi? O mi sto preoccupando per niente?
Ci tengo a rimarcare che non può essere niente di sessualmente trasmissibile.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto ritengo che una visita specialistica sia ineludibile. L'atteggiamento "paternalistico" del medico di famiglia é comprensibile ma,a quanto pare,non ha pagato in termini di risoluzione del problema.Probabilmente,non essendo il problema legato ai rapporti sessuali,tutto si risolverà per il meglio ma,sinceramente,non capisco la relazione tra una ipotetica micosi e la masturbazione...Di più non é possibile ipotizzare da questa postazione mediatica. Cordialità.