tempi  
 
Utente 115XXX
Gentili dott.
Sono un ragazzo di 21 anni e sto prendendo in considerazione l'idea di effettuare una visita andrologica, visto che ho vari dubbi che mi assillano e vorrei capirci qualcosa in più.
Non avendola mai fatta, sono un pò impaurito, anche perchè so già che la cosa mi metterà in notevole imbarazzo. Mi piacerebbe sapere in cosa consiste la visita e se è necessario presentarsi ad essa con specifici esami o se gli esami necessari vengono fatti durante la visita.
Inolte, se possibile, mi piacerebbe capire quanto sono mediamente i tempi d'attesa per una visita andrologica privata e a quale specialista competente potrei rivolgermi a Milano (premesso che mi sono trasferito da poco in questa città e non ho nessun contatto).

Vi ringrazio per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ogni giovane a 20 anni dovrebbe essere informato sulla propria genitalità riproduttiva e sessuale.Al giorno d'oggi non c'é spazio per imbarazzi e paure, per cui,considerando i profondi cambiamenti del costume sessuale,particolarmente legato alla emancipazione femminile,la consapevolezza delle proprie capacità assume un'importanza,direi,capitale.Circa le modalità ed i tempi per una visita andrologica,non é possibile definirli,mentre sullo specialista idoneo,il nostro forum presenta delle Eccellenze nel campo.Animo!
Cordiali saluti.