Utente 101XXX
Gen.le dott.re sono una donna di 42 anni,madre di tre figli, da circa 3 anni soffro di tiroidite,non prendo nessun farmaco per la tiroide,ho avuto vari episodi di aumento dei battiti subito dopo mangiato,ma cerco di non spaventarmi e cosi passano dopo pochi minuti.Da tempo soffro di extrasistole,l'ultimo holter effettuato nel 2008 ha riscontrato che:Ritmo sinusale con fc media nelle 24 ore=80bpm.Numerosi e frequenti BPSV,ripetitivi per un unico breve RUN di TSV.Rari BEV,isolati mai precoci o ripetitivi. Assenza di eventi Bradiaritmici maggiori,cosi come di significative alterazioni del recupero.Prendo Losazide 50,per una lieve ipertenzione,riscontrata sempre 3 anni fa,e che nessuno mi ha mai detto, se è stata la tiroide ha procurarmela.Da un po di tempo ho la frequenza di 58-60 battiti e mi sento stanca,mi gira la testa cosa posso fare e a chi mi devo rivolgere? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i sintomi da lei riferiti sono sicuramente meritevoli di alcuni approfondimenti diagnostici, in primis esami ematochimici per valutazione della sideremia e della funzionalità tiroidea, quindi una valutazione cardiologica del suo stato ipertensivo per una eventuale modifica terapeutica. Ne parli anche con il suo curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Grazie,per il suo intervento,le volevo dire che quando prendo la compressa di Losazide dopo poche ore la pressione scende sui 100 la massima e 65 la minima.Però se non la prendo ho paura che posso avere un rialzo improvviso.Il mio cardiologo dice sempre di controllare il ferro e la ferritina visto che negli ultimi esami era a 6,7.Ho fatto anche la visita dal ginecologo dove non mi è stato riscontrato nulla,Pap-test,Negativo.Ho paura che questi capogiri siano dovuti a questi battiti lenti,qualcuno mi ha consigliato di prendere del magneso,cosa ne pensa?Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il brusco abbassamento pressorio rientra tra gli effetti del farmaco da lei indicato e di cui forse lei necessità di dosaggi inferiori. Giusta la valutazione della sideremia, mentre per quanto riguarda il magnesio, esso è indicato anche negli stati di affaticabilità.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gent.le Dott.re,stamani ho fatto l'ecocuore,il medico ha detto che tutto era nella norma,e che forse i miei probblemi erano procurati da altri organi, tipo la tiroide.I risultati sono: Atrio sinistro nei limiti in monodimensionale.Valvola mitrale fibrotica.Minimo rigurgito.Pattern di rilasciamento ai limiti.Ventricolo sinistro di conservate dimensioni,spessori parietali nei limiti conservata cinesi globale.Aorta tricuspide. Sezioni destre nei limiti.IT di grado lieve con PAPs di circa 30 mmHg.Pericardio indenne. La mia domanda è:Va tutto bene? cosa significa valvola mitralica fibrotica? visto che in passato nei precedenti ecocuore non mi è stato mai riferito.
Grazie per il suo interessamento.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il termine di valvola mitralica fibrotica è indicativo di una progressiva degenerazione senile della valvola, forse dovuta al processo ipertensivo, si tratta però di un termine spesso inflazionato che se non accompagnato da particolari alterazioni funzionali della valvola, come ad es. stenosi e/o insufficienza, può considerarsi come una variante della normale anatomia della valvola.
Saluti