Utente 108XXX
Gentilissimi dottori,
sono un ragazzo di 23 anni e quasi 2 mesi fa mi sono sottoposto a intervento di frenulutomia.

Ho fatto l'ultimo controllo pochi giorni fa e mi è stato detto che va tutto bene; però ho ancora qualche dubbio e sarei grato se sapreste rispondermi.

Ho notato che ad oggi,non avendo ancora avuto rapporti sessuali,dietro al glande è rimasto un "pezzettino" di pelle (dove dovrebbe essere la famosa apertura a forma di V) e, soprattutto, ho nato che è rimasto un grumo di pelle (dove erano i punti) sulla pelle che ricopre il glande, nella parte dietro: infatti quando scopro il glande, questo grumino mi da tipo un pizzichio.
Anche questo è propenso a scomparire nel giro di pochi giorni oppure si può parlare di un errore di intervento?
(soprattutto perchè non vorrei avere dei problemi/fastidi durante i rapporti sessuali)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
è molto difficile commentare aspetti di tipo estetico senza avere la possibilità di una valutazione diretta.
Di principio direi che a 2 mesi dall'intervento vi sono buone probabilità che gli esiti cutanei ("pezzettino di pelle", "grumino") siano definitivi, mentre gli aspetti di sensibilità ("pizzichio") potrebbero ancora evolvere in senso migliorativo.
Per il timore di problemi/fastidi durante i rapporti: verifichi direttamente!