Utente 115XXX
Salve,sono una ragazza in ansia per il proprio papa'.. a breve mio padre dovra' subire un'intervento di ernia inguinale,vorrei sapere come si svolge questo tipo d'intervento,il tipo d'anestesia,la durata e se c'e' avra' un decorso doloroso. Premesso che il medico di famiglia credo non abbia capito nulla di medicina, mio padre si reca da lui circa 2 settimane fa,accusando un dolore fastidioso all'inguine. il medico lo liquida con un "avrai fatto qualche sforzo! non e' nulla,vai a casa!" mio padre fidandosi del medico (parente oltretutto) torna a casa e x 2settimane continua a condurre la sua vita in modo normale e naturale..se non fosse x quel dolore che lo tormenta! qualche giorno fa invece,si accorge di avere un dolore + acuto e un rigonfiamento piuttosto vistoso all'inguine. Decide quindi di recarsi al pronto soccorso e li viene a conoscenza della sua ernia inguinale,e gli viene detto che tra pochi giorni deve essere operato.
Chiedo un consulto per sapere quali sono i rischi di 1 ernia inguinale curata tardi e quali conseguenze puo' portare sia il ritardo della diagnosi,sia l'operazione.
Sono molto preoccupata x il mio papa'.

Melissa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Un articolo nella sezione minforma tratta nei dettagli questa patologia che viene curata mediante intervento, in genere con un decorso favorevole e rischi pur esistenti come in ogni intervento ma minimi. AUguri!