Utente 105XXX
Gentili dottori vi chiedo cortesemente un parere sullo spermiogramma prescrittomi nell'ambito delle indagini di routine ai fini di un eventuale procreazione dal ginecologo di mia moglie che è anche un andrologo esperto in riproduzione umana.

- origine: eiaculato
-prelievo: in clinica
- volume: 3,5
-ph: 7,8
-agglutinati: presenti+
- viscosità: normale
-liquefazione entro 30 min.: completa

numero di spermatozoi per ml: 80.000.000

motilità tempo zero
a rapidamente progressivi 30.000.000 38%
b lentamente progressivi 20.000.000 25%
c in situ 0
d immobili 30.000.000 38%

motilità a 3 ore
a rapidamente progressivi 20.000.000 25%
b lenamente progressivi 25.000.000 31%
c in situ 0
d immobili 35.000.000 44%

morfologia normale 27%
morfologia anormale 73%

leucociti: assenti
cellule immature: alcune

giudizio teratozoospermia lieve

mi è stato prescritto un doppler scrotale con il seguente esito:
-vena spermatica interna dx: normale
- flusso anterogrado dx: presente
- reflusso a dx: assente

-vena spermatica interna sx: normale
-flusso anterogrado a sx: presente
- reflusso a sx: di lieve entità e media durata durante valsalva

giudizio: varicoclele a sx di grado lieve

Vi chiedo cortesemente:
come giudicate la motilità ?
cosa significa agglutinati presenti+
il numero di spermatozoi 80.000.000 per ml significa che quello totale è di 280.000.000
le forme anomale sono riconducibili al varicocele ?
l'attività sportiva (podismo - fondo - mezzofondo) può aggravare il varicocle o è ininfluente ?
Per il varicocele cosa mi consigliate di fare ?

Grazie per la cortesia. Un saluto cordiale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

le rispondo rimandandola al precedente ed identico post da lei invato qualche settimana fa.

Può , se lo desidera, rileggerselo:

http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=82668

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com