Utente 928XXX
Gentili Dottori,

Chiedo consiglio in merito ad un intervento di nucleoplasty per protusione discale L5-S1 indicato dal medico dopo che le varie terapie antalgiche e fisioterapiche non hanno dato risultati positivi.
L'intervento dura circa un'ora due giorni di degenza ospedaliera poi a casa.
La domanda è questa: è la soluzione giusta o devo consultarmi con altri specialisti per altre terapie ??(il chiropratico può essere d'aiuto)
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Della Corte
40% attività +40
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Egregio signore,non credo che il chiropratico possa esserle di aiuto in questo momento.
Mi trascriva l'esito dell'indagine neuroradiologica e i suoi disturbi(come sono cominciati e quando e come sono evoluti).
Ne riparliamo appena mi avra' fornito notizie.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività +56
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Egregio signore,
è importante, per avere notizie e pareri dai neurochirurghi che collaborano a questo sito, fornire anche notizie cliniche poichè una terapia, medica o chirurgica che sia, non può prescindere dal conoscerne i sintomi.
Ci dica appunto quali disturbi ha, quando e come sono insorti, che terapie eventualmente ha fatto finora.
Se poi ci trascriverà il reperto, ritengo, della Risonanza Magnetica, qualche idea potremo farcela, ma senza la visone diretta, il parere sulla indicazione terapeutica non potrà essere preciso e definitivo.
Con i migliori saluti
[#4] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
RM LOMBARE: sostanzialmente regolare calibro dello speco vertebrale.perdita della fisiologica lordosi lombare. a L1-L2:protusione discale posteriore mediana cancella lo spazio epidurale anteriore. A L3-L4: protusione discale posteiore mediana in appoggio sul sacco durale. A L5-S1:protusione discale posteiore mediana sfiora le radici spinali S1 emergenti.non si apprezzano altre significative protusioni posteriori a carico dei rimanenti dischi intersomatici in esame. regolare per morfologia, volume e intensità di segnale il cono midollare.
note di spondilosi ed atrosi interapofisaria.
questa fatta il 28/11/2008.
Elettromiagrafia: sofferenza neurogena,di grado marcato a dx e medi a sx,cronocizzata, nei territori muscolari dipendenti dalle radici L5-S1 bilateralmente.
questa fatta il 25/05/2009
Questi sono gli ultimi esami in ordine cronologico nel fratempo ho seguito le seguenti terapie :
dal mese di marzo ad oggi un ciclo di punture di azono terapia(NESSUNO BENEFICIO) ;tre cicli di fisioterapia presso centro specializzato con tens - infrarossi - palestra;(NESSUNO BENEFICIO)
1° terapia antalgica :tre punture epidurali,Nicitele fiale mattina e sera per dieci giorni,poi Nicetile cp mattine e sera per due mesi,
Kolibri cp 1 a sera x tre giorni dal 4° 2 al dì per due mesi,Lirica 25 mg 3 al di per due mesi,Deltacortene 5 mg una al giorno per due mesi( risultato eruzione cutanea tipo acne in viso, petto,spalle )(NESSUNO BENEFICIO)
2° terapia antalgica "ALTRO MEDICO" mesoterapia dopo la prima puntura riapparsa acne nella forma precedente.
proposta del medico intervento di nucleoplasty.
la mia situazione al momento dolori nella fascia lombare.
forti bruciori nei polpacci ,parestesie alle gambe che si dirama fino al piede in tutte le posizioni in cui mi trovo ( in piedi ,seduto, in macchina)continui pizzichi ai polpacci come aghi )difficolta nel dormire ,perdita di forza muscolare,( il medico al momento mi ha prescritto per il dolore il co-efferalgan 500 mg )

ultima cosa sono affetto da sarcoidosi polmonare II° stadio dal 7/2002

spero di non aver fatto confusione.grazie.




[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Della Corte
40% attività +40
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Egregio signore,per darle una valutazione definitiva bisognerebbe visitarla e visionare anche le lastre,ma da quanto da lei riferito mi sento di poter suggerire un trattamento in mininvasiva per decomprimere la radice.
Chieda,nella sua zona,dove sia possibile un intervento in mininvasiva tipo quelli descritti nei miei MinForma.
Mi tenga pure informato sull'evoluzione della situazione
Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori,riprendo la seguente discussione dopo l'evolversi di nuove vicende

prima di sottopormi al micro intervento consulto un altro medico il quale dopo ulteriori esami non ritiene assolutamente in base ai vari referti clinici la nucleoplasty (sono punto e a capo) mi consiglia visita neurologica e reumatologica in centri specializzati al nord italia .

Nel frattempo avverto dolori all'altezza cervicale e formicolio entrambe alle braccia

cosa mi consigliate

intanto ho deciso di prendere aereo e venire a milano dove ho la possibilità di essere ospitato da parenti il resto.......

sempre cortesi saluti
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Della Corte
40% attività +40
20% attualità +20
16% socialità +16
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Bene ci tenga informati su quanto le diranno il Neurologo ed il Reumatologo.
Cordialità